venerdì 16 dicembre 2016

NABLA COSMETICS BROW POT NEPTUNE Recensione / Review

Ebbene si, mi è arrivata la reflex. Ebbene si, non so ancora usarla. Ebbene si, sto cercando di capirci qualcosa e mi rifiuto di usare la modalità automatica. Non farò mai la bimbaminchia che si vanta della propria presunta abilità fotografica mostrando scatti a caso con una reflex a caso! 

Sto divagando. 

Ad ogni modo, mentre mi sforzo di capire il funzionamento della reflex e di aprire faticosamente la mia mente ad una nuova e per me sconosciuta forma d'arte, questi sono gli scatti migliori che son riuscita a fare.

Ho deciso di inaugurarla con la Brow Pot Neptune di Nabla. 

Le Brow Pot sono dei prodotti in crema, contenuti in una jar a mo' di eyeliner, che, prelevati con un adeguato pennellino, servono a definire, riempire e sagomare le proprie sopracciglia a seconda delle esigenze. 
Io ho scelto Neptune, un marrone non troppo scuro, di una tonalità abbastanza neutra/fredda. 
Devo dire che si accorda perfettamente ai miei capelli, ma leggermente meno alle mie sopracciglia, i cui peli sono solo un pochino più scuri. 
In realtà, la cosa mi fa comodo. Quando uso prodotti dello stesso colore delle sopracciglia mi sembra che l'effetto sia troppo duro e marcato sul mio viso, e la cosa mi disturba perché mi incupisce lo sguardo. 
Neptune, invece, mi garantisce un colore molto naturale.





Ho sentito molte persone lamentarsi della consistenza e della resa estetica del prodotto e rapportarlo a quello di altri prodotti simili.
Essendomela cavata sempre con ombretti vari e non possedendo altri prodotti per sopracciglia, vi dico la mia.
Io uso questo prodotto con un classico pennellino angolato da eyeliner. Ovviamente, se intingo il pennellino senza un minimo di lavorazione, il prodotto si accumulerà sulle setole laterali e il tratto risulterà disomogeneo. Per questo il prodotto va lavorato bene sul pennello, scaricando il prodotto in eccesso su una superficie piana (io uso la parte interna del tappino). Se non fate attenzione potrebbe rilasciare piccoli grumetti, ma non perché il prodotto sia secco, in realtà è solo molto corposo e denso. E' per questo che consiglio a tutti di lavorarlo con attenzione e solo dopo essere certi di aver posizionato bene il prodotto sul pennello di procedere all'applicazione. Una volta acquisito manualità, si capirà facilmente che il prodotto consente di regolare il dosaggio, l'intensità, la sfumatura il tipo di tratto, e bisogna solo prestare un minimo di cura.
Per questo motivo, ritengo che non sia un prodotto per principianti né per chi ha fretta e necessita di un prodotto che sistemi velocemente le sopracciglia.




Per quanto riguarda la resa, trovo che si fissi in maniera superba e resista a tutto. La mano su cui ho fatto gli swatches è andata incontro a più di un lavaggio, anche con sapone, e il prodotto non si è minimamente scalfito. Ho dovuto scrostarlo con le unghie (la mia pigrizia mi impediva di prendere lo struccante bifasico, con il quale si rimuove con facilità).

Qui di seguito trovate una foto dei prodotti che uso per la mia routine sopracciglia: correttore liquido Wycon, pennellino a lingua di gatto di una vecchissima palette Urban Decay, che sta ormai perdendo peli ed è tutto sporco, pennellino angolato di un kit Sephora acquistato da mio zio a New York. Come sono professional, eh?


Trovate le Brow Pot sul sito Nabla, in alcuni store online e nelle Bioprofumerie, al prezzo di 11,90 euro.

Nessun commento:

Posta un commento