sabato 8 ottobre 2016

NASCONDINO DOUBLE PRECISION CONCEALER NEVE COSMETICS PREVIEW

Ehilà e buon giorno a tutti!
Oggi parliamo di un nuovo prodotto in casa Neve Cosmetics, un prodotto che debutterà il 12 Ottobre: Nascondino Double Precision Concealer. 
Come molti di voi sapranno, nascondino è il correttore in crema di Neve Cosmetics, nella classica jar tipica dei correttori. La casa cosmetica ha deciso di rendere il prodotto ancora più funzionale adottando la soluzione precedentemente utilizzata per i rossetti: la doppia mina. Nasce, così, il Double Precision Concealer. 
Da un lato ha una mina spessa (Creamy Coverage) , ed un prodotto più cremoso e dal sottotono più caldo, che l'azienda ritiene adatto a correggere le occhiaie; dall'altro abbiamo una mina più sottile (Total Accuracy) ed una texture più solida e dal colore più freddo, adatta alle piccole imperfezioni del viso. 
I colori sono Fair per le pelli chiarissime, Light per le pelli chiare, Medium per le pelli medie e Tan per le pelli abbronzate o mediterranee. 
Insieme alle prime tre colorazioni mi è stato recapitato anche questo libro carinissimo "Makeup e altri disastri" di Elena Triolo (alias Carote e Cannella), che contiene una serie di vignette divertenti tutte incentrate sulla passione per il makeup e per il beauty world in generale. L'ho personalmente adorato.









COLORE.
Trovo molto appropriata l'idea di distinguere il sottotono del correttore destinato alle occhiaie da quello destinato alle imperfezioni del viso. Il problema è, credo, che non tutte le occhiaie hanno bisogno di un sottotono caldo e non tutte le imperfezioni hanno bisogno di un sottotono freddo. Trovo il concetto un po' confusivo, perché la correzione di occhiaie e imperfezioni andrebbe fatta caso per caso. Sarebbe stato forse più utile far uscire i matitoni Creamy Concealer separatamente rispetto alle matite total accuracy, dando l'opportunità di scegliere la combinazione di colore più adeguata alla persona e magari facendo una promo per coloro che volessero acquistarli in coppia. La doppia mina, invece, è un po' vincolante. Un altro appunto sul colore è il fatto che tra la Fair e la Light c'è un abisso. Io, personalmente, mi trovo bene con la Light per le occhiaie (che sono molto scure e violacee su di me), ma sul viso trovo più utile la Fair. La parte cremosa di Fair, però, può essere utile come illuminante dopo aver corretto le occhiaie, quindi tutto sommato non mi lamento. Il range di colore molto limitato può si adattarsi alle esigenze di tante persone diverse (con la Fair e la Light possiamo coprire, se non facciamo attenzione alla precisa sfumatura di colore ma vogliamo essere un po' "frettolosi", gran parte delle pelli chiare e chiarissime), però spesso si risolve in una forzatura che non ci consente di trovare il colore adeguato alla nostra precisa tonalità di pelle, quanto piuttosto di adeguarci ed accontentarci ad uno che gli si avvicini.

TEXTURE.
E' cremosa, un po' grassa per la parte Creamy, più ferma per la parte Total Accuracy. Ha un finish opaco ma non cipriato, e pertanto si mantiene morbido, non asciugandosi mai completamente. Non è propriamente leggero sulle occhiaie, ma non è nemmeno fastidioso. Diciamo che non è propriamente lightweight. Spero che la parte più cremosa non unga troppo il contorno occhi, facendo proliferare i grani di miglio.

COPRENZA.
Copre molto bene sia le occhiaie che le imperfezioni. Diciamo che ha davvero un'alta coprenza che mi ha soddisfatto.

RESISTENZA.
L'ho indossato tutta la giornata senza cipria. Non si ossida, e questo è già un primo vantaggio. Il colore resta sempre lo stesso. Va un po' nella piega dell'occhio, ma non sulle mie rughette appena accennate, perciò credo che il suo dovere lo faccia. Vi consiglierei, però, di fissarlo comunque con una cipria leggera. Magari una non troppo opacizzante, per mantenere il contorno occhi luminoso e non completamente disidratato. Ha resistito con grazia tutta la giornata, e di questo sono molto contenta.

COSA PENSO IN DEFINITIVA.
E' un prodotto simpatico, adatto all'uso quotidiano, ma certamente non può essere definito un prodotto professionale. Un correttore da battaglia, da tenere in borsetta per i ritocchi al volo. Può essere adattabile ad una vasta gamma di pelli, se non ci focalizziamo troppo su toni e sottotoni, ma se volete qualcosa che vi calzi a pennello trovo che sia difficile, a meno che non rientriate proprio in quel range di colori che Neve Cosmetics mette a disposizione. Può anche accadere, eh, non credo sia impossibile. Però diciamo che può capitare che una parte della mina ci calzi a pennello e l'altra sia un po' più meh, adattabile ma non perfetta. Texture, coprenza e resistenza sono davvero ok, perciò magari darei una chance a questo prodotto. Vi consiglio, se potete, di andare a provare il matitone dal vivo, magari in qualche bioprofumeria, giusto per capire bene se la gamma di colori possa fare al caso vostro.

Tanti baci,

Valeria

4 commenti:

  1. ho già puntato il fair *-* anche se ho ancora quello in crema.. sono indecisa se acquistarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti ispira direi di dargli una chance! ;)

      Elimina
  2. molto belli questi correttori, poi sono praticissimi perché sono a penna. ^-^
    sono indecisa se acquistarlo o meno, perché avrei tanta roba da smaltire. :( vediamo. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando che non sono una limited edition, hai tutto il tempo! E in più puoi informarti ancora meglio leggendo le recensioni ;)

      Elimina