venerdì 7 ottobre 2016

La Splash Liquid Lipstick Smitten Liptint Mousse Lovestruck/Lovegood

Salve a tutti!
Oggi parliamo di un rossetto che mi ha conquistata sia per la tonalità che per l'immensa bellezza della formulazione, Lovestruck di La Splash Cosmetics. 
Inizialmente il suo nome era Lovegood, in omaggio a Luna Lovegood della saga di Harry Potter. Successivamente, per problemi di copyright, l'azienda ha dovuto cambiare il nome di tutti i pezzi dell'intera linea dedicata al mondo del celebre mago, e perciò Lovegood si è tramutato in Lovestruck.

Ho acquistato Lovestruck dal sito Maquillalia,a 14 euro.






Lovestruck è un colore tra il rosa e il viola, sporcato da un'abbondante dose di grigio. 
Il risultato è un colore spento ma interessante, di quelli che quest'anno sono andati  molto di moda. 

Per quanto riguarda la texture, è quella classica dei rossetti liquidi. Appena applicata è cremosa e lucidina, dopo qualche minuto si asciuga e diventa completamente opaca. Per quanto si asciughi completamente, resta sempre una leggerissima sensazione di leggero "appiccicaticcio" sulle labbra, nonostante il colore appaia completamente opaco.

Il colore si applica uniformemente dalla prima passata, e ne basta una sola per non avere trasparenze. Nonostante ciò, non ha l'immenso potere scrivente di Venom, altra tinta sempre di La Splash, della linea base. 

Per quanto riguarda la durata, si comporta molto bene. Praticamente impeccabile se non si mangia, tende a smuoversi un po' con il cibo, specialmente quello unto, accumulandosi un po' e formando qualche "mollichina" di rossetto. Consiglio di passarci su un tovagliolino o il dito per eliminare il prodotto fuori posto al centro delle labbra, per poi asciugare e tamponare il tutto e infine riapplicare il rossetto. Potreste anche riapplicarlo direttamente, ma verrebbero troppi strati ed inizierebbe ad essere antiestetico.

Una speciale menzione va al pennellino, leggermente angolato e con una punta molto fine. Questo permette un'applicazione molto precisa anche senza l'ausilio di una matita o di un pennellino, e ritengo sia una scelta molto saggia che vada a favore della velocità di applicazione e della praticità. Spesso gli applicatori a spugnetta hanno delle punte troppo grosse o arrotondate, che non permettono una stesura ottimale e precisa del prodotto. Con questo, invece, anche le labbra dai contorni inesistenti e poco definiti come le mie non saranno più un problema.

In foto vedete gli swatches comparativi fatti con rossetti il cui colore mi sembrava vagamente simile.

Dal basso verso l'alto:
La Splash Lovestruck 
Wet n' Wild Ravin' Raisin
Lilla Lab Rossetto Mat 05
Mac Cosmetics Captive

Come è possibile notare in foto, oltre ad una variazione di finish (nonostante siano rossetti opachi e ,nel caso di Captive satinati, nessuno è opaco quanto Lovestruck) abbiamo un'interessante variazione di colore.

Ravin' Raisin è molto più violaceo e intenso, un colore più vivido che, rispetto a Lovestruck, contiene un quantitativo di grigio molto inferiore.

Il rossetto 05 di Lilla Lab è di un colore più tenue, rosa e caldo. Manca di quell'intensità e di quella profondità che caratterizzano di primi due.

Captive potrebbe avvicinarsi a Lovestruck,  ma è meno grigio e più rosato.

Penso che Lovestruck possa essere un'interessante aggiunta alla collezione di ciascuna lipstick addicted, e per questo sono molto contenta di averlo acquistato. 

Voi che ne pensate? Vi piace? Lo possedete? Come vi ci trovate?

2 commenti:

  1. E' uno di quei colori che mi piacciono e che uso tantissimo ultimamente! Lo terrò sicuramente in considerazione per gli acquisti futuri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già *_* ti consiglio di acquistarlo, è stupendo!

      Elimina