lunedì 10 ottobre 2016

KIKO RADIANT FUSION BAKED POWDER REVIEW

Salve a tutti, oggi vorrei parlarvi di questa cipria firmata Kiko, la Radiant Fusion Baked Powder.
Ho voluto provare questa cipria perché dicono sia una specie di dupe della Ambient Light di Hourglass ma, non possedendola, ovviamente non posso fare comparazioni. Dovrebbe donare un aspetto luminoso e fissare delicatamente il fondotinta. Lo farà davvero?


Ho testato questa cipria in situazioni diverse: a casa, durante una giornata fuori casa, in palestra. Non so se sia la combo con il fondotinta o il merito sia esclusivamente della cipria, ma mi ha stupito: è fantastica.

Innanzitutto fissa molto delicatamente il fondotinta, senza seccare troppo la pelle e fare il classico effetto bambola di porcellana. E' luminosa, ma non satinata. E' come se, grazie alla propria leggerezza, rispettasse la luminosità naturale della pelle. Non è che sia intrinsecamente luminoso come prodotto, ecco. Ha una resa davvero naturalissima sul viso, sembra una seconda pelle. Essendo così naturale e non opacizzando troppo, va da se che non abbia un potere assorbente stratosferico, perciò non mi sento di consigliarla a chi ha la pelle troppo grassa e necessita di un prodotto dall'azione più forte. Invece credo sia indicata per le pelli a tendenza secca, che hanno bisogno di un prodotto che fissi il fondotinta senza fare un effetto incartapecorito. Io l'ho trovata una manna dal cielo. In più, resiste tantissimo, persino dopo la palestra (faccio cardio+ sala attrezzi e qualche volta fit jump). Sono rimasta davvero piacevolmente sorpresa da questo prodotto!



Il prezzo di questa cipria è 12,90 euro e la trovate nei negozi monomarca e sul loro sito.

Piccola postilla: adoro il packaging, da una certa idea di eleganza, anche se tende a sporcarsi facilmente. Ha anche uno specchietto abbastanza grande e pratico.

1 commento: