mercoledì 27 aprile 2016

Lipmix Yellow MAC PRO - Recensione / Review

Salve! 
Dopo aver recensito i lipmix Fuchsia e Cyan, oggi torno alla riscossa con l'ultimo lipmix in mio possesso, Yellow. 



Sebbene mi fossi già documentata precedentemente sul prodotto, non ho mai trovato recensioni che mi soddisfacessero a pieno (motivo principale: sono poche, ed in genere dicono davvero due parole stentate!) , ed è per questo motivo che ho deciso di provarlo personalmente e di scrivere anche io una recensione, specialmente per il pubblico italiano (le recensioni trovate in rete sono tutte in inglese, se ti va bene). Servirà ai posteri e spero che apprezzino il mio sforzo u.u  *musica epica di sottofondo*





Il lipmix Yellow ha una texture completamente diversa da quella di Fuchsia e Cyan (già molto differenti tra loro). Più che un rossetto in sé per sé, sembra una sottospecie di rossetto liquido sheer/ lucidalabbra molto pigmentato. Come Cyan, ma in misura maggiore, è viscoso ed oleoso, il che mina leggermente la resistenza degli altri due lipmix, qualora si decidesse di mischiarli tra loro.

Il finish è lucidino e un po' trasparente, per cui bisogna faticare un po' per ottenere un colore pieno, e sicuramente avrete bisogno di annullare il colore delle vostre labbra con un correttore o con un prodotto apposito (tipo il Lip Erase, sempre di MAC), specialmente se le vostre labbra sono molto pigmentate.

Si stende con facilità ed il quantitativo di prodotto necessario per coprire tutte e due le labbra in modo dignitoso è leggermente superiore a quello degli altri due fratellini. Ciò è dovuto alla sua modulabilità che , a seconda delle prospettive, può essere sia un pregio che un difetto. 




La durata è davvero infima. Resiste per un'oretta con un bel giallo acceso (se usato con intelligenza, grandi doti tattiche e abbondanza), ma il colore si spegne poco a poco e, sebbene le labbra risultino ancora coperte, si secca leggermente e si incupisce, lasciando solo un alone che sembra color vomito. Si, lo so, è disgustoso xD. Sicuramente non è un prodotto da indossare da solo, per quanto mi piacerebbe avere un rossetto giallo da poter portare in giro (mi toccherà ordinare da Cocktail Cosmetics per puntare il giallo dei lip tar della OCC, già lo so -.-) , e credo  (come lo penso anche di Cyan) , che sia stato concepito da coloro che lo hanno progettato più per esigenze artistiche (come sfilate, shooting ecc in cui possa essere ritoccato con frequenza ed in cui non è richiesta una durata eccelsa) che per essere indossato nella pratica quotidiana come invece può esserlo Fuchsia.  Non ne sto facendo una questione di colore (sapete che non ho pregiudizi sui rossetti colorati e sulla loro portabilità quotidiana, anzi, che ben venga un mondo più colorato) , bensì di durata e di resa. Yellow è troppo sheer e liquidino per resistere alle intemperie e alla vita di strada...ma anche solo ad una pizza (ok, ok, forse non è l'esempio più calzante dato che altri rossetti ben più duraturi sono messi in crisi dall'unto della pizza XD).

Chissà che non sia lo stesso indossato da Jennifer Lopez nel video di qualche anno fa, di cui ora non ricordo il nome ma che fece scalpore proprio per il suo rossetto giallo e lucidino.

Il prezzo è sempre di 15 euro, e lo trovate dalla MAC PRO o sul sito


Che ne dite? Lo comprereste?


Fatemi sapere cosa ne pensate!


Io vi mando un bacino e vi saluto,


Valeria.

3 commenti:

  1. I sinceramente non lo comprerei mai...il giallo sulle labbra mi farebbe effetto morto :D

    RispondiElimina
  2. Cercavo da tempo una recensione sui lipmix e le tue sono state utilissime <3
    Ma questi lipmix possono essere comprati tranquillamente da MAC pro oppure necessitano di fare un abbonamento o qualcosa di simile? non ho ben capito perchè la separazione dei negozi tra MAC e MAC pro

    RispondiElimina