venerdì 30 ottobre 2015

NEVE COSMETICS DEERLASH MASCARA PREVIEW

Salve a tutti!

Eccoci qui, a breve distanza dalla collezione ArtCircus, con un nuovo prodotto targato Neve Cosmetics.

L'azienda aveva, giusto un paio di giorni fa, pubblicato alcune immagini che lasciavano intuire l'imminente lancio di un nuovo prodotto il cui focus fossero gli occhi, ed infatti eccoci qui ad ammirare un nuovo mascara, il DeerLash (alias "ciglia da cerbiatto")



Il biglietto scritto da Ilaria è stato davvero dolcissimo!






 Piccola menzione per il packaging: delizioso!

L'azienda descrive il mascara in questo modo: 

DeerLash
vegan defining mascara

Il nuovo mascara di Neve Cosmetics si chiama DeerLash ed è ispirato alla dolce eleganza dei cerbiatti.
Ciglia lunghe e definite, sguardo incantatore… il fascino dell’innocenza.

La formula di DeerLash è a base d’acqua ed ingredienti vegetali tra cui cera di semi di girasole modellante, filmante alimentare derivato dallo sciroppo di amido, cera candelilla protettiva e pigmenti vegetali ricavati dal carbone di quercia Ubame.

Per questo DeerLash rende le ciglia lucide, leggere, nerissime ed estremamente flessibili.
L’applicatore con pettini di diverse lunghezze consente di separare perfettamente le singole ciglia ricoprendone tutta l'estensione.

L'innovativa consistenza della formula permette a DeerLash di aderire perfettamente alle ciglia rimanendo però delicatissimo e facilmente rimovibile.

DeerLash è privo di parabeni, petrolati, siliconi ed ingredienti animali, è adatto anche a vegetariani e vegani.
Debutterà su www.nevecosmetics.it il 4 novembre 2015.

Scatena il cerbiatto che è in te!



Io ho deciso di metterlo immediatamente alla prova, ed ecco le primissime immagini e le opinioni a caldo.

 Queste sono le mie ciglia struccate, quattro peletti scarsi e fini.

 
E questo è il risultato con il mascara. 

Devo dire che , almeno per la resa estetica, mantiene egregiamente le promesse del comunicato stampa. L'effetto non è drammatico, anzi: risulta molto naturale. Lascia le ciglia nere e lucide, ma soprattutto non si ha l'impressione che le ciglia siano incrostate.

 Il rilascio di prodotto è adeguato, non si riscontrano né problemi di eccessivo prodotto che renda necessario il ripulire lo scovolino, né il bisogno di ripassare più volte. Quelle che vedete in foto sono due passate fatte l'una di seguito all'altra, aspettando che la prima si asciugasse un pochino. 

Separa molto bene le ciglia e le definisce con discrezione, senza grumi né effetti troppo finti. Insomma, ritengo che possa essere un buon mascara da giorno, soprattutto per chi non cerca un effetto volumizzante o drammatico. Si difende bene! 




Ora resta da vedere il risultato in termini di durata, "sbrodolamento" (termine tecnico) e struccaggio! Vi farò sapere la mia opinione al più presto!

Piccolo aggiornamento: quel giorno stesso sono andata dall'oculista, che tra goccine e manovre strane, ha innaffiato un bel po' i miei occhietti. Risultato: come mi aspettavo non è waterproof, e quindi con ingenti quantità d'acqua tende a sbrodolare abbastanza. La cosa positiva è che, anche dopo essere stata innaffiata di disinfettante dall'oculista, restava ancora una leggera traccia del mascara sulle ciglia xD

Per quanto riguarda lo struccaggio, quindi, mi riferisco all'unico occhio incolume su cui l'oculista non abbia messo mano. Struccaggio abbastanza facile ma non propriamente immediato, fatto con pannetto in microfibra e struccante bifasico della Garnier .

giovedì 29 ottobre 2015

Lo Smistamento (Sorting Cerimony) : Corvonero (Ravenclaw)


Secondo appuntamento con la rubrica "Lo Smistamento" in collaborazione con Ester, di Hysterical and useless - Make up Ester Romano​



Oggi parliamo dei Corvonero, una Casa che, a mio avviso, ha ricevuto troppe poche attenzioni da parte di autrice e fan. Dei Corvonero conosciamo l'infinito amore verso la cultura, l'accrescimento personale, la conoscenza, la saggezza, l'intelligenza e l'acutezza mentale, e tuttavia conosciamo ben pochi esemplari di Corvonero, e tutti giocano un ruolo (eccetto che per Luna Lovegood) relativamente secondario ed in alcuni casi quasi irrilevante nella storia. 

Ester ha deciso di andare per un look sfumato che , però , fosse ben definito nell'angolo interno. Mi piace molto come ha giocato con l'armonia di colori ed il tocco electric che ha deciso di dare alla rima interna. Anche l'eyeliner più contenuto, sebbene atipico nel suo stile, intensifica l'occhio ingentilendolo. Mi piace molto e credo che dal vivo fosse ancora più fenomenale. Deve essere davvero un bel trucco anche da portare in giro!

Basandomi sui pochi elementi a disposizione, io ho invece deciso di riprendere i colori dello stemma della Casa rendendoli leggermente più luminosi, e di esprimere lo spirito dei Corvonero con una forma tagliente ed allungata, che rappresentasse la vivida, multiforme, affilata intelligenza dei Corvonero, un'arma fin troppo utile e che tutti dovremmo imparare ad usare con saggezza e, soprattutto, per fini benevoli.


Anzichè usare il classico bronzo, ho preferito usare un gradiente tra marrone ed arancio, che ricordasse il bronzo ma che lo rendesse più pieno, vivace, avvolgente. Anche i Corvonero, sebbene appaiano scostanti ed indipendenti, possono provare un amore profondo, un legame d'amicizia pieno ad indissolubile. Abbiamo come esempi lampanti l'amore di Cho per Cedric e l'amicizia incondizionata di Luna nei confronti di Harry e dei suoi amici Grifondoro.


Ho voluto prestare particolare attenzione ai dettagli scintillanti, usando piccoli tocchi di glitter sulla rima inferiore ed un eyeliner in glitter semitrasparente sulla palpebra mobile e sulla prima parte delle sopracciglia, per donare un leggero riflesso celeste. L'uso dei glitter per me simboleggia la parte più creativa e ludica dello spirito Corvonero: l'amore per gli indovinelli, i giochi di intelligenza, i rompicapo.





In sostanza, per la casa alla quale in teoria appartengo, ho optato per un trucco che richiamasse la bellezza del sapere, la giocosità dell'arguzia, la pienezza degli affetti.


PRODOTTI USATI

Urban Decay Cosmetics Electric Palette Chaos e Gonzo (sopracciglia e palpebra mobiel)
Wycon Cosmetics Makeup Artist Professional Line Palette Ombretti 01 (piega dell'occhio, arcata sopraccigliare, rima inferiore, centro della palpebra mobile)
Kalentin Jamaica Eyeshadow (colore di transizione)
Essence Cosmetics 07 Blue Heaven Eyeliner (riflesso al centro della palpebra)
SterCrushed Minerals Shine Bright Like a Nova mineral eyeshadow (angolo interno)
Mac cosmetics Powerpoint Eyepencil Stubborn Brown (rima interna)
Lit Cosmetics Rich and Famous Glitter

Le ciglia finte sono cinesissime.


Fatemi sapere cosa ne pensate! Bacioni!
:*


PS: prima che vada mi sembra doveroso fare una menzione. Prima di noi tantissime altre makeup artist professionali e amatoriali si sono cimentate nei makeup ispirati al mondo di Harry Potter, ma nessuna mi ha colpito quanto Becomehershadow , che con il suo talento e la sua creatività ha portato questo genere di rubrica su un altro livello. Non posso pienamente esprimere quanto mi siano piaciuti i suoi makeup ispirati alla mia amata Serpeverde, a Tassorosso, a Grifondoro ed a Corvonero. Se avete tempo e vi va di dare un'occhiata, vi ho linkato precedentemente il suo sito ed i trucchi da lei creati. Prima di dedicarmi a questa rubrica, ed anche prima di iniziare ciascun trucco, faccio sempre un salto sul suo blog per prendere ispirazione e sconfortarmi per l'abisso che c'è tra le mie capacità e la sua precisione millimetrica, nonché il buon gusto. Ora basta, che sto diventando troppo mielosa xD Cià!

martedì 27 ottobre 2015

Blue Brows and Grey Lips

Lo so che la qualità di questa foto non è eccelsa, ma il trucco dell'altro giorno mi piaceva troppo per non pubblicarlo anche sul blog. 
Ha avuto un riscontro discretamente positivo su facebook, merito soprattutto delle sopracciglia colorate, credo <3 Ormai son diventate un must. Questa volta sono anche fiera del modo in cui ho (ri)disegnato le mie labbra , che qui non sembrano più minuscole come sono in realtà. 


Sugli occhi ho Chaos della Electric Palette di Urban Decay Cosmetics, un blu notte della Bad Girl Palette diSleek MakeUP , Abracadabra della Duochrome Palette di Neve Cosmetics con su un po' di eyeliner glitterato della essence.cosmetics.it Blue Heaven. 

Sulle sopracciglia ho Chaos della UD applicato su matita bianca long lasting della WYCON Cosmetics. Per le labbra ho usato la matita Chestnut di MAC Cosmeticssu tutte le labbra, vi ho tamponato Mou di Mulac Cosmetics e poi ho asciugato il tutto con la cipria Hollywood di Neve Cosmetics. 

Sul viso ho Artemide di Mulac per il contouring, il blush Cupcake e l'illuminante Iridescent Gold di Makeupacademy , mischiato con l'illuminante rosa della stessa marca,ma di cui non c'è scritto il nome xD. Che ne pensate?

Sunset 2.0 (Cronaca di uno smoky eyes)

Davvero, vorrei abbandonare questi colori per avventurarmi su nuovi lidi, verso abbinamenti più originali...ma proprio non ci riesco, pertanto vi beccate il makeup simpy e allegro di ieri, che con molta originalità ho deciso di chiamare Sunset 2.0. Io e i titoli andiamo molto d'accordo, lo sapete ormai. 



Ecco qui la foto a viso intero...ho un tantinello esagerato con le sopracciglia, ma dal vivo mi sembravano meno spesse, a dire la verità :O





Ultimamente sto sperimentando dei modi "alternativi" di mettere il rossetto. Stendo uno strato, tampono con un fazzolettino e poi applico la cipria trasparente con il dito. Non la applico con il pennello, perché non voglio che resti semplicemente appoggiata sul rossetto, voglio che lo asciughi completamente. Con il dito presso bene la cipria nel rossetto, che si asciuga quasi come se fosse una tinta vellutata e matt. Per ripristinare il colore originario del rossetto faccio un'altra passata leggera sopra la cipria. Come vi sembra? In questo modo resiste davvero a tutto!



OCCHI
Kalentin Italia Kalentin Ombretto Ischia
INGLOT Eyeshadow 60 e 39
Sleek MakeUP Vintage Romance Palette
Neve Cosmetics Aurora Boreale, Fuseaux
Lit Cosmetics Glittergasm glitters
WYCON Cosmetics Makeup Artist Professional Line Palette Ombretti 01
essence.cosmetics.it liquid ink waterproof eyeliner


VISO
Mulac Cosmetics Artemide, Eos e Heartbeat Blush
Neve Cosmetics ciprie Dewy e Hollywood

LABBRA
Neve Cosmetics Storyteller duebaci

domenica 25 ottobre 2015

#FOTD Perché anche io faccio gli smoky ganzi da gnocca su Instagram

 Piccolo FOTD in occasione del compleanno di mia sorella. 

Non avevo moltissimo tempo, ed essendo sera un trucco più colorato sarebbe stato sprecato, perciò ho deciso di optare, una volta ogni tanto, per il classico smoky da gnocca su Instagram (ma quanto può essere professionale questa definizione? ahaha)


Ho fatto delle sopracciglia molto marcate (aiutandomi anche, eresia, con un aquacolor...roba che meno waterproof non esiste) , ho definito un punto luce molto intenso con l'aquacolor bianco e successivamente l'ho fissato con l'ombretto bianco.

Poi ho definito la mia piega con un color taupe molto chiaro, mantenendomi bassa verso l'esterno ed alzando la sfumatura verso l'interno. Ho dato maggiore intensità con un marrone scuro e freddo, e successivamente con il nero. Al centro della palpebra ho applicato un collante per glitter e ci ho schiaffato su un colore duochrome a caso. Ho applicato un po' di taupe e un po' di nero tra le ciglia inferiori, messo un po' di matita (la stessa che ho sulle labbra) nella rima interna.

Ho fatto un contouring piuttosto marcato con un prodotto in crema ed i restanti in polvere.

Per le labbra ho scelto una matita abbastanza secca, che non si smuovesse neanche a colpi di zappa.



PRODOTTI USATI 
OCCHI
Neve Cosmetics Occhi di Gatto e Camaleonte (ombretti minerali nero e duochrome verde) 
Kalentin Italia Kalentin Sri Lanka (taupe matt)
WYCON Cosmetics Makeup Artist Professional Line Palette Ombretti 01 (marrone scuro opaco e bianco)
Flormar Crazy Look Mascara + essence.cosmetics.itMaximum Lenght volume mascara
LABBRA
MAC Cosmetics Nightmoth Lip Pencil 
VISO
Bourjois Paris Healthy Mix Foundation Light Vanilla
Neve Cosmetics Cipria Hollywood
Neve Cosmetics Blush Popcorn
Mulac Cosmetics Artemide Contouring Cream
Makeupacademy Undress Your Skin Highlighter Iridescent Gold

giovedì 22 ottobre 2015

Lo Smistamento (Sorting Cerimony) : Serpeverde (Slytherin)


LO SMISTAMENTO


Che io sia una Potterhead non è una cosa nota a tutti (tranne per coloro che bazzicano nel mio profilo privato), ma si, ve ne do l'annuncio: Harry Potter è stato il romanzo di un'infanzia. Ma anche dell'adolescenza. Della gioventù. E penso anche dell'adultità. 

Quando Ester di Hysterical and useless - Makeup by Ester Romano mi ha proposto di fare una collaborazione basata sulle case di Hogwarts sono stata felicissima ed entusiasta, nonostante fosse un tema davvero molto utilizzato in ambito beauty.

Abbiamo deciso di iniziare con Serpeverde, ed abbiamo fatto due lavori opposti: il suo trucco vira più sul portabile, con chiari rimandi ai colori dello stemma. Protagonista è il verde brillante e l'argento, e quella riga di eyeliner smeraldino che mi fa impazzire.

Il mio gioca più su un campo pseudo editorial, nel quale ho abbinato più tonalità e aumentato al massimo i contrasti, ponendo vicini argento e nero.


Le motivazioni dietro la gran varietà di verdi e del tocco di nero usato è semplice, ho voluto che il mio makeup rispecchiasse la Casa nella sua eterogeneità, dai più perfidi ai più coraggiosi, dagli ambiziosi alle vittime, dai malvagi a coloro che sanno amare. Essere serpeverdi non vuol dire solo essere ambiziosi o, pregiudizio comune, essere cattivi , così come anche nelle altre casate nessuna persona si riduce ad al semplice aggettivo che descrive coloro che vi appartengono, e tutti mantengono una personalità ben distinta.
Ho voluto poi aggiungere dei tocchi argentati (comunissima carta d'alluminio, da cucina) per richiamare i colori dello stemma, ed un pizzico di glitter rossi (che vedrete nelle prossime foto), per richiamare il concetto di "Purosangue", al quale molti dei Serpeverde sono legati ed affezionati.

Spero che i nostri makeup vi piacciano, nel frattempo vi lascio alle altre foto .






Per realizzare questo trucco ho creato la classica linea di separazione , tipica del cut crease, con un aquacolor nero. Ho sfumato mentre era ancora umido e fissato con dell'ombretto nero. Ho continuato a sfumare (verso l'esterno e verso l'interno/alto) con un verde scuro ed opaco, con un verde medio e con del giallo opaco. Ho definito meglio il mio cut crease con un aquacolor bianco, che ho poi asciugato tamponandoci dell'ombretto panna opaco. Ho applicato i pezzettini di carta argentata con la colla per ciglia finte, ho steso l'eyeliner (non vi dico la fatica di farlo aderire ai pezzi di carta...la prossima volta che mi viene in mente di applicare i pezzi di carta argentata PRIMA dell'eyeliner sopprimetemi, per favore) ed ho applicato le ciglia finte. Ho definito la rima inferiore con la matita nera, che ho sfumato con l'ombretto nero e con il color panna. Ho applicato dei glitter bianchi nell'angolo interno, da asciutti. Nella parte interna della rima inferiore ho applicato dei glitter multicolor verdi, e nell'ultima parte dei glitter semplici, rossi. Le sopracciglia sono state fatte con il mio solito metodo che vi linko QUI, con la collaborazione speciale di un rossetto. 



PRODOTTI USATI

Kryolan Aquacolor Palette (nero e bianco)
Neve Cosmetics Occhi di Gatto ombretto minerale
Kiko Infinity Eyeshadow 268 ,  262
Inglot Freedom Square Eyeshadow 60
Wycon Cosmetics Makeup Artist Professional Line Palette Ombretti 01 (color panna)
Mac Cosmetics Powepoint Eyepencil Engraved
Starcrushed Minerals Enchanted Forest glitters
Starcrushed Minerals Supernova Mineral Eyeshadow
Glitter rossi da nail art
Carta argentata da cucina
Mulac Cosmetics: Hope Wacky Lipstick (base del colore per le sopracciglia)
Urban Decay Cosmetics Electric Palette Fringe 


Cosa ne pensate del trucco? E dei Serpeverde? Vi ritrovate nella mia descrizione?


Un bacione grande e tante maratone di Harry Potter a tutti, che siano libri o film <3



Valeria.

Smoky Eyes Tramonto

Stranamente, quello di oggi non è un cut crease. 
E' un trucco fatto senza la più pallida idea di cosa fare, con solo alcuni colori in mente e forme ben poco definite. Il risultato è questa specie di smoky al "sapor di tramonto" , con i colori che sono un po' il mio cavallo di battaglia. Viola, e arancio, che originalità xD


Ho , però, voluto aggiungere un twist: al posto delle solite labbra matt, ho sostituito delle labbra glitterate u.u Giusto perché i colori non erano abbastanza <3  





La realizzazione del trucco è di una semplicità disarmante. Ho applicato un color panna opaco sotto l'arcata sopraccigliare, ed un giallo shimmer subito dopo. Ho sfumato bene con un pennello da sfumatura bello cicciotto. Con un pennello da sfumatura più piccino,  ma sempre cicciottello, ho applicato l'arancio ed un pizzico di rosa/corallo.


Con un pennello da sfumatura piccino ho steso il viola opaco nell'angolo esterno. sfumandolo un po' verso l'alto, verso l'esterno e verso l'interno della palpebra mobile (ma non della piega). Sulla papebra mobile ho applicato un collante per glitter e successivamente ho tamponato dei glitter oro caldo con riflessi rosati. Successivamente ho steso l'eyeliner.


Nella rima inferiore ho steso un po' di matita nera nell'angolo esterno, che ho fissato con un pizzico di ombretto nero e poi con lo stesso ombretto viola di prima. Nella parte interna ho applicato un fucsia opaco, sfumandolo verso il viola.


Ho applicato le ciglia finte e ho concluso con un pizzico di ombretto bianco perlato, multiriflesso nell'angolo interno. 


Sulle guance ho applicato prima un po' di terra di un marrone freddo, quasi taupe, per scolpire gli zigomi. Poi ho steso un po' di blush di un marroncino/arancio chiaro, per riscaldare un po' il tutto, ed infine un rosa/rossiccio satinato. 



Sulle labbra ho un rossetto viola opaco, sul quale ho tamponato gli stessi glitter che ho sulla palpebra mobile.


Prodotti usati

Occhi
Kalentin Italia: Porlamar (giallo) , Jamaica (arancio), Curacao (corallo), Bangka (viola), Hispaniola (fucsia)
Neve Cosmetics: Ticket mineral eyeshadow
Finis Terre Mineral Makeup: Merisma mineral eyeshadow
Essence: Liquid Ink Waterproof Eyeliner
Le Kikke: Ciglia Finte

Viso:
La Roche Posay: Toleriane Teint 10
Wycon Cosmetics: Liquid Concealer "Naturale"
Nyx Blush: Taupe
Neve Cosmetics: Pop Corn, Acrobat

Labbra:
Mulac Cosmetics: Pulp Wacky Lipstick
Neve Cosmetics: Ticket mineral eyeshadow

domenica 18 ottobre 2015

ART CIRCUS Inspired Makeup 2 (feat. Neve Cosmetics)

Salve a tutti :3 

Come al solito aggiorno, un po' in ritardo rispetto alla pagina facebook, il blog con l'ultimo makeup sfornato. Ho voluto giocare ancora un po' con i colori della Art Circus di Neve Makeup, che ho utilizzato sulla palpebra mobile , sulla rima inferiore, sulle guance e sulle labbra. 
Nella piega, nell'angolo interno e sotto il sopracciglio, ho usato tutti ombretti Kalentin . 





Ho usato prima un mix tra un fucsia ed un corallo nella piega dell'occhio: ho voluto mantenere la sfumatura ben bassa nell'angolo esterno, alzandola man mano che mi spostavo verso l'interno e sfumandola con l'arancio ed il giallo.

Ho applicato la matita Pianeta di Neve Cosmetics sulla palpebra mobile, sfumandola con il rosa e  applicandovi su l'ombretto minerale Juggler, prima asciutto e poi bagnato, lasciando libera la parte interna della palpebra mobile. In quel punto ho creato un mezzo cut crease con l'acquacolor bianco, che ho poi sfumato verso Juggler. Ho fissato la parte bianca con un ombretto bianco della Kalentin.

Ho applicato l'eyeliner nero, le ciglia finte e sfumato la matita nera nella rima interna e lungo la rima cigliare, che ho tamponato con l'ombretto minerale Contortion, questo grigio dai riflessi rosati.

Mixando i glitter Ticket con una base per glitter, ho creato un pallino sulla rima inferiore e quattro pallini più piccoli sotto l'arcata sopraccigliare, per richiamare un po' l'estrosità del makeup circense.


Sulle guance ho applicato il blush minerale Popcorn, al quale ho aggiunto un pizzico di Acrobat, che ho sfumato con un po' di fondotinta (è davvero accesissimo xD)


Ho concluso con il matitone labbra Applause, applicando prima la parte più scura sia sul contorno labbra che per riempire, e successivamente la parte più chiara su tutte le labbra.


Ecco il risultato finito. Vi piace?



Voi avete acquistato qualcosa della collezione? Cosa vi ha colpito di più? Se non me l'avessero inviata, io sicuramente avrei preso Ticket ed i matitoni, che adoro alla follia *_____* Forse anche Contortion e Juggler u.u

Fatemi sapere il vostro parere con un commentino!

Un bacione,


Valeria.



PS: QUI trovate la preview di tutta la collezione e QUI l'altro makeup che ho realizzato con gli ombretti.

lunedì 12 ottobre 2015

ART CIRCUS Inspired Makeup - feat. Neve Cosmetics

Buondì!

 La mononucleosi inizia lentamente a sparire (per chi si fosse perso gli aggiornamenti su fb, sappiate che sono malata da ben tre settimane XD)  e quindi mi ha lasciato modo di alzare le mie chiappone dal letto per fare un trucco con la nuova collezione Art Circus targata Neve Cosmetics. 
Vi lascio QUI il link alla preview che ne ho fatto e vi ricordo che questa collezione sarà in vendita a partire al 14 Ottobre sul sito di Neve Cosmetics

Poiché questa collezione è ispirata al mondo del circo, ho pensato di fare qualcosa di particolare, un po' sopra le righe. Ho voluto fare un cut crease molto cut e poco sfumato, con una forma ben definita sulla palpebra mobile.



Nella piega ho usato Chai Tea , questo ombretto minerale dal colore taupe/marroncino chiaro sempre di Neve Cosmetics (presente nella linea base, ma non facente parte della collezione) , insieme ad un marrone più scuro e freddo per definire meglio il cut crease.

 Sulla palpebra mobile ho usato  tre dei quattro ombretti della collezione Art Circus. Nell'angolo interno e nell'angolo esterno ho usato Contortion,  bagnandolo con della semplice acqua ed usandolo come eyeliner. Accanto a Contortion, andando verso il centro, ho usato un pizzico di Drumroll , sempre bagnato. Infine al centro ho usato Ticket, applicato sulla base per glitter della Lit Cosmetics. In foto potete anche notare dei leggerissimi riflessi rosa, che dal vivo sono molto più evidenti.


Sulla rima inferiore ho voluto usare la matita labbra Duebaci della collezione nella colorazione Storyteller, usandola dal lato più chiaro per dare quel bel colore amaranto alla rima interna, sfumandolo poi sulla palpebra inferiore. Ho spennellato giusto un po' di Juggler per dare quello scintillio che vedete in foto e scurire un po' il tutto. 


Ho definito il mio "taglio" con un mix tra un aquacolor bianco ed il correttore, fissandolo con un ombretto color panna. 


Sulle labbra ho voluto fare l'alternativa e ho usato la Duebaci Storyteller come base sulla quale applicare un lipgloss creato mixando Juggler a del semplice gloss trasparente. All'interno del gloss, Juggler cambia colore, diventando una sorta di marroncino/borgogna leggermente glitterato. Sull'arco di cupido ho applicato un pizzico di Ticket.



Vi piace questo makeup? Che ne pensate?


Fatemi sapere la vostra con un commento e, se vi va, condividete questo post sui vostri social!



Un bacione grande,


Valeria.

giovedì 8 ottobre 2015

NEVE COSMETICS ART CIRCUS Preview

Eccoci qui, nonostante io sia malata e mononucleotica (si può dire? Beh, insomma, ho la mononucleosi) non manco all'appuntamento con la preview targata Neve Cosmetics .
Giusto ieri ho ricevuto una mail nella quale sono stata avvisata dalla gentilissima Ilaria, la responsabile delle comunicazioni per conto dell'azienda, che avrei ricevuto l'intera collezione e, nonostante il mio stato precario di salute, ho letteralmente fatto un salto dal letto. 
Perciò, benvenuti alla preview della collezione ArtCircus, interamente dedicata agli spettacoli che tanto ci facevano sognare da piccoli (e anche adesso, se siete come me XD).

Bando alle chiacchiere, so che volete gli swatches!

Ecco il comunicato stampa dell'azienda.

"La collezione ispirata alla magia degli spettacoli itineranti, agli artisti che fanno del mondo il proprio palcoscenico.
Uno scintillante omaggio alla fame di applausi, alla suspense del rullo di tamburi, al talento che lascia col fiato sospeso.
Perché la bellezza è un'arte da portare in scena ogni giorno.

I colori di ArtCircus sono letteralmente spettacolari: creati per rapire l’attenzione e il cuore.
Acrobazie di riflessi sovrapposti, luci cangianti, spericolati equilibrismi cromatici caratterizzano i rossetti doppi, gli ombretti ed i blush minerali della collezione.

ArtCircus è vegan, priva di parabeni, petrolati e siliconi. Debutterà il 14 ottobre su www.nevecosmetics.it"


La collezione consta di 8 Pezzi : 2 blush, 4 ombretti e 2 matite labbra (in realtà sarebbero 4 essendo double side xD).






Gli ombretti sono Drumroll, Contortion, Juggler e Ticket









I blush sono Popcorn e Acrobat.







Le matite si chiamano Applause e Storyteller.











SWATCHES

Applause 
Una matita che presenta un lato rosa corallo accesissimo, dall'altro lato una mina di un rosa caldo più spento. La consistenza del colore più chiaro mi sembra davvero cremosetta, sono ansiosa di testarne la resa sulle labbra. Tra l'altro mi ricorda vagamente anche il Viva Glam Nicki 1 che posseggo . A breve dovrò fare qualche swatches comparativo. La mina inferiore mi sembra ben ferma , più delle classiche Pastello labbra.








Storyteller 
Una matita davvero particolare. Un lato è satinato e leggermente glitterato (non so se in foto si notano, ma vi sono dei finissimi microglitter tono su tono, lilla e rosa) di un bel color ciliegia, l'altro lato è un color amaranto. Per quanto riguarda la texture, il discorso è lo stesso di quello della matita precedente.



Ticket. 
Ticket (to heaven) parla da solo. Di tutta la collezione, credo che questo sia il pezzo davvero imperdibile. Sebbene in foto appaia un dorato molto caldo e banalotto, dal vivo sprigiona un riflesso rosato davvero inedito. Inedita è anche la sua formulazione. E' quanto di più simile a dei glitter vi sia in casa Neve Cosmetics. Se da asciutto, infatti, la presa sulla pelle è quasi infima, su un primer abbastanza colloso (come Rugiada per makeup o un liquido per glitter) diventa luce pura. I suoi riflessi sono abbaglianti, quando l'ho swatchato non riuscivo a staccare i miei occhi dal braccio. Ipnotico.







Contortion
Di tutti, questo è l'ombretto che mi ha stupito di più. Pensavo che non mi piacesse, e invece ha un riflesso rosato davvero carino. Contortion è l'ideale per uno smoky eyes non banale, che voglia comunque risultare alternativo. La texture, inoltre, mi sembra anche più scrivente dello standard Neve Cosmetics. Certo, sono comunque ombretti minerali e vanno trattati con alcune precauzioni, ma nel complesso mi sembra che siano di una qualità leggermente superiore rispetto alle ultime collezioni. Negli swatches lo trovate sia su primer (sinistra) che asciutto, una sola passata. 








Juggler
Juggler è un colore che non mi sconfinfera tantissimo, ma so che troverà parecchie fan. Ha un bel sottotono marrone/borgogna , su cui si innesta un sovratono viola con riflessi argentati e rosa. Carino, particolare, anche la texture non è male. In foto, come prima, lo vedete sia asciutto che su primer. 









Drumroll
Drumroll mi sembra il fratello più chiaro e giallino di Videogame, della scorsa collezione. In particolare noto la somiglianza tra i glitter che entrambi hanno all'interno, che sono rosati, verdini e dorati. Forse in Videogame prevalgono i glitter verdini, mentre qui quelli rosati e dorati. Molto carino, stesso discorso degli altri per la texture.








Popcorn (sinistra), Acrobat (destra)

Ecco, non pensavo che dei blush potessero piacermi così tanto, e invece è successo. 

Popcorn è un colore davvero particolare, non so come definirlo. Sembra a metà tra un color sabbia e un color biscotto chiaro, ma ha quella leggerisima e finissima satinatura rosa chiaro che lo fa virare più all'arancio, nel complesso, che al marrone. E' davvero particolare, e credo si adatti bene per scaldare i makeup di carnagioni pallide ma dal sottotono caldo.

  Acrobat, invece, è la versione in blush di Compilation, ombretto della precedente collezione. E' un tono a metà tra il rosa e il mattone, con una bella satinatura rosa freddo. Dalla foto non si nota perfettamente, ma è molto luminoso, e scommetto che con una spennellata di questo blush non ci sarà bisogno di illuminante di sorta. Attente, però, il colore è davvero molto forte.




Vi lascio alle altre foto dei prodotti nel dettaglio.
Ho provato a mostrare al meglio i colori, ma la luce non mi ha aiutato molto. In questi giorni, salute permettendo, vi farò vedere gli swatches direttamente sul viso, magari con un bel makeup. Non vedo l'ora di schiaffarmi Ticket su tutto il viso, siete avvisate. Potrei decidere di fare l'intero makeup solo con quello. è.é




























































I prezzi della collezione dovrebbero essere gli stessi di quelli degli altri prodotti Neve, perciò 7,90 euro per la jar completa di ombretto, 12,90 per il blush full, 8,90 euro per la matita duebaci, i formati mini 3,90.



Che ne pensate? Fatemi sapere con un commentino <3

QUI trovate un look fatto con tutti gli ombretti della collezione <3
Valeria