giovedì 24 settembre 2015

Sono la sirenetta, trallallà. ( Kalentin Eyeshadows based)

Ehilà!  Ecco il primo trucco (serio) fatto con gli ombretti che Kalentin mi ha gentilmente inviato. C'è una scelta molto ragionata dietro la decisione di farmi inviare queste tonalità. L'azienda mi ha dato la possibilità di scegliere 12 tonalità (tra le 98 presenti nel loro range di ombretti) per comporre la palette che mi avrebbero inviato, perciò ho deciso di scegliere con criterio. 

Dopo l'iniziale crisi mistica (durata circa un paio d'ore) durante la quale mi sono smarrita nei meandri delle tremila tonalità disponibili, ho stabilito un primo punto fermo : creare una palette che fosse sufficiente a se stessa, in grado di darmi l'opportunità di creare un trucco occhi completo senza l'ausilio di altri ombretti. Ho perciò creato una prima fila di neutri freddi, adatti sia per un trucco occhi sui toni del marrone, che per scurire e/o schiarire un makeup colorato. Il taupe, in particolare, è adatto anche per essere usato per un leggero contouring. Quindi ho scelto un bianco, un color panna , un taupe, ed un colore che sembra un misto tra marrone e nero.
Poiché non son Valeria se non ci infilo qualche colore serio, ho deciso di giocarmi tutta la seconda fila e parte della terza con dei toni accesi (incredibilmente) non ancora presenti nel mio stash. Ecco, così, un verde prato, un verde acqua medio, un giallo limone shimmer, un colore a metà tra l'arancio e il giallo che non so definire, una specie di rosa/corallo, un rosa freddo. 
Mancava qualche colore scuro, perciò mi son concessa un viola ed un blu, nonostante io possegga già questa tipologia di ombretti. Ho scelto questi due colori per una serie di motivi. Innanzitutto ciascuno di loro si abbina ad ognuno degli altri ombretti presenti nella palette, quindi posso creare molteplici variazioni e combinazioni di colore. In secondo luogo avevo bisogno di tonalità scure, ma colorate, per scurire i miei makeup senza ricorrere necessariamente al marrone/nero. In terzo luogo, poiché gli ombretti viola e blu così accesi son sempre difficili da trovare di buona qualità ( il pigmento viola spesso può risultare poco scrivente, quello blu è sempre difficile da sfumare), ero curiosa di provarli. Ecco, quindi, una palette 100% made in Rainbow Beauty. Vi piace?

Feci una prova trucco durante il primo giorno di corsi, ma poiché andavo di fretta non ho avuto il tempo di fotografarla a dovere. La trovate qui .

Questo trucco, invece, è stato più ragionato, ed ho avuto anche il tempo di girarne un tutorial <3






Il rossetto è Mou di Mulac, abbinato alla matita Cappuccino della Wycon.

6 commenti:

  1. scelta meravigliosa!!!! anche io sono entrata in crisi mistica per la palette... dopo circa un'ora sono arrivata alla conclusione più o meno ragionata XD

    RispondiElimina
  2. Sarai stanca di sentirmi dire che i tuoi makeup sono bellissimi ma… sono davvero bellissimi!! La palettina ti rispecchia molto, ma hai fatto bene a renderla una palette completa, mettendo anche toni neutri! Gli ombretti mi sembrano molto belli e molto scriventi... e in conclusione approvo anche la scelta del rossetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie *_* La palettina mi rende molto fiera, per una volta non ho ceduto solo a quello che mi piaceva ma anche a quello che mi sembrava utile XD

      Elimina
  3. Mamma quanto è bello questo look *_*
    Sei troppo brava! E le labbra in quel modo?! Occhi a cuore *_*

    RispondiElimina