lunedì 27 ottobre 2014

Neve Cosmetics Duochrome: swatches , prime impressioni e comparazioni varie ed eventuali

Lo so, lo so, arrivo in ritardo.

Lo so che siete stufe di vedere duochrome da ogni parte e so anche che siete stanche persino di sentirla nominare, ma il dovere è dovere , ed io mi sento in obbligo di mostrarvela, magari con qualche swatches comparativo che faccia da contorno. 

So anche che di swatches ne girano tanti in rete, ma i miei sono speciali U___U


Prezzo: 33,80 euro
Reperibilità: sito Neve Cosmetics e rivenditori autorizzati (store fisici ed e-commerce)

Trattasi di una palette di 12 ombretti dalla cialda prelevabile e sostituibile. 



Io sono rimasta stregata già dal colore del packaging. Lo stesso rosa con cui ho dipinto le pareti di camera mia ed una scritta olografica? Questa palette ha scritto "VALERIA" stampato in caratteri cubitali, sul suo dorso.


Gli Ombretti


Pioggia Acida
Pioggia acida è un colore dalla texture davvero molto setosa e sfumabile. A colpo d'occhio, dalla cialda, appare come un oro sporco, verdastro. Swatchato mostra una base verde oliva che muta in color oro a seconda della luce.

Utopia
Non capisco perché tutti si ostinino a chiamarlo indaco, o a vederci più blu che viola. Il colore complessivo, quello che il nostro occhio percepisce in maniera unitaria, è proprio un viola freddo. Solo scomponendolo capiamo che questo viola freddo è composta da una base indaco su cui si aggiungono riflessi rosa, e che la somma dei due elementi da il colore complessivo. La texture mi è sembrata leggermente più polverosa rispetto Pioggia Acida ed anche un filino meno scrivente, come se, per ottenere il colore pieno, si dovesse prelevare più prodotto. Ad ogni modo anche uno swatch leggero mostra un colore davvero carino, ancora più cangiante.

Fenice
Fenice è tutto tranne che duochrome, ma ci piace lo stesso. E' ancora più scrivente e morbido di Pioggia Acida, paragonerei la sua texture a quella di Fringe della palette "Electric" della Urban Decay. Colore pieno anche solo toccando la cialda. Sembra in tutto e per tutto un rame, ma paragonandolo ad altri colori che ritenevo simili ho notato che è un rame più rosato, più chiaro e molto più luminoso, quasi metallizzato.

Chimera
Chimera mi ricorda tanto un prodotto della Urban Decay che amavo da impazzire, un matitone 24/7  che credo ora non sia più in produzione. Purtroppo non ho potuto fare una comparazione adeguata perché ho dovuto gettarlo via tempo fa, era scaduto. E' di base un viola neutro che , a seconda della luce, mostra riflessi rosati. All'interno ci sono dei glitter che a mio avviso sembrano rossastri/aranciati e che riscaldano leggermente il tutto, conferendo una sorta di aspetto cangiante e brillantinoso. Nonostante sia un colore magnifico, credo che la texture di questo ombretto sia la peggiore di tutta la palette, probabilmente a causa dei glitterozzi abbastanza consistenti che le impediscono di essere un tutt'uno uniforme. Nel complesso, però, non è male e fa il suo dovere. Aspetto di poter truccare qualcuno o di poter truccare me stessa per vederlo all'opera. Nonostante sfarini un po', penso che con una base adeguata sia piuttosto modulabile ed intenso. Secondo me è il top su una matita nera per uno smoky con un tocco di colore.

Twilight
Pensavo che twilight fosse un ombretto come tantissimi altri, invece comparandolo con altri marroni shimmerini e non a mia disposizione ho notato quanto sia diverso. Non ho nulla di simile nel mio stash. E' un marrone mediamente scuro con luminescenze e microglitter dorati che, una volta sfumato, quasi non si notano. Potrebbe essere usato senza problemi come colore per definire la piega (sapete che io uso solo gli opachi per assolvere a questo compito). Anche questo è leggermente farinoso, ma giusto un pizzico. Una volta eliminato l'eccesso è un colore intenso e sfumabile con molta facilità, poiché anche abbastanza "cremoso". Penso che lo eliminerò dalla palette,  inserendo al suo posto la magnifica cialda "Unicorno".

Mela stregata
Credo che questo colore, insieme ad Abracadabra , sia l'unico vero duochrome della palette. Tutti lo definiscono come un colore con base fucsia e riflessi verdi, ma io la base fucsia non la vedo affatto. Piuttosto mi sembra un porpora/lilla un po' spento, con riflessi verdastri. Molto bello e molto cangiante, non vedo l'ora di adoperarlo in qualcosa di interessante. La texture assomiglia molto a quella di Pioggia Acida, per cui per me è promosso in tutto e per tutto.

Abracadabra
Sarò sincera, l'azzurro non è tra i miei colori preferiti, ma questo mi ha stregato. Sebbene dalla cialda sembri un colore piuttosto insulso, swatchandolo mostra tutta la sua bellezza. Non ha semplicemente dei riflessi  dorati, lui vira nel dorato a seconda della luce. Anche la consistenza di questo ombretto è più che setosa, sfumabile, senza il minimo fallout. Mi ha stupito molto.

Polline
Cerco un colore come Polline da un bel po' di tempo, e proprio prima che ci arrivasse la notizia della duochrome pensavo che sarebbe stato carino avere un giallo shimmer, di quelli che non si vedono spesso in giro. Polline è davvero un colore complesso. Ha una base color carne che confluisce in un color giallo senape a seconda della luce. Su questa base si aggiungono delle iridescenze di un verde molto chiaro, che contribuiscono a dare al colore un'apparenza globale di giallo. E' già amore. Come al solito la consistenza è molto buona, al pari di Abracadabra,Mela Stregata eccetera.

Veleno
Di colori come Veleno ne è pieno il mondo, credo che sia il duochrome più venduto (magari non proprio della Neve, ma sono ragionevolmente sicura che anche altre marche facciano qualcosa si simile). Base marrone che vira nel verde. Molto bello, un classico, ma decisamente non un colore che mi attragga particolarmente. Texture ottima, nulla da ridire. Si vede che non mi sconfinfera più di tanto? xD  Tuttavia non ho niente di simile nel mio beauty case, per cui ben venga che sia nella palette, può sempre tornare utile.

Mezza Estate
Posso dire di aver comprato questa palette principalmente spinta dal desiderio di usare questo ombretto come illuminante stravagante nell'angolo interno dell'occhio e sulle guance ? Posso? Vorrei tuffare la faccia in questo color salmone con riflessi rosa ed essere una gigantesca barbie felice. Purtroppo la texture non è all'altezza delle altre, ma è meno terribile di Chimera. Diciamo che ha una buona consistenza, buonissima sfumabilità, ma è un pochino grezzo come ombretto, non fine come Fenice ma comunque all'altezza di tanti ombretti di marche anche più prestigiose. Purtroppo con la mia compattina è difficile cogliere i meravigliosi riflessi di questo colore e me ne dolgo molto. Ho letto, inoltre ( e non ricordo dove), che nel riformularlo Mezza Estate sia stato reso meno cangiante. Peccato! Posso solo immaginare e sognare quanto fosse potente precedentemente. Ma se un leggero cambiamento di colore può rendere la texture migliore, che ben venga.



Swatches

Innanzitutto gli swatches singoli della palette sono stati fatti sul braccio peloso del mio paziente ragazzo, ed io non voglio rendere il suo sacrificio vano!

In secondo luogo gli swatches comparativi (fatti, questa volta, sul braccio compassionevole di mia sorella) sono fatti con altri ombretti rispetto quelli delle altre blogger ;) 

Quindi, enjoy this post!

Da sinistra a destra:  Pioggia Acida, Utopia, Fenice, Chimera, Twilight, Mela Stregata, Abracadabra , Polline, Veleno


 Da destra a sinistra: Mezz'estate, Veleno, Polline, Abracadabra, Mela Stregata, Twilight.


 Da sinistra a destra: Chimera, Twilight, Mela Stregata, Abracadabra, Polline, Veleno.


 Tutti gli swatches secondo l'ordine della palette. La foto è stata scattata con il flash, che rende possibile notare maggiormente i riflessi di ciascun ombretto.


 Oramai i nomi dei colori li conoscete XD














Comparazioni
Vi lascio le foto di qualche comparazione senza dilungarmi troppo in parole, le differenze le noterete anche senza la mia guida (Valeria, dillo che sei pigra e ti annoi di scrivere tutto!).

Non sempre gli ombretti che ho scelto come termine di paragone si avvicinano al colore preso in esame, (non sono totalmente affetta da shopping compulsivo e cerco di acquistare solo cose di cui non abbia già un doppione) , però se conoscete gli altri ombretti questi ultimi possono fornirvi delle direttive e costituirsi quali guide per trarre le vostre conclusioni sul colore in questione.



Da sinistra a destra: Pioggia acida, WYNIE cosmetics Ombre a Paupiere 03 Palette, Qianyu Palette Rotonda 03, Sleek Acid Palette, Labo Makeup Extra Color Pencil 11 Emerald Green



-
Da sinistra a destra: Neve Cosmetics ombretto minerale "Sang Bleu", Utopia 




Da sinistra a destra: Fenice, Sleek Sunset Makeup (i tre ombretti subito dopo Fenice), Neve Cosmetics "Sole D'Africa" ombretto minerale.




Da sinistra a destra: Neve Cosmetics ombretto minerale "Carnaby Street" , Chimera.


Da sinistra a destra: Catrice Smoky eye palette, Zoeva Nude Shimmer Palette (uno dei marroni più scuri), Sleek Au Naturel Palette (marrone shimmer), Twilight. Nelle foto che seguono l'ordine è invertito.







Da sinistra a destra: Neve Cosmetics ombretto minerale "Camaleonte" , Mela Stregata


Da sinistra a destra: Sleek Acid Palette (ombretto azzurro), Abracadabra. Nelle foto successive l'ordine è invertito.








Da sinistra a destra: Polline, Neve Cosmetics cialda "Unicorno", Essence "Be my brightsmaid" pigments, Neve Cosmetics cialda "Bananas" , Inglot cialda 60.







Da sinistra a destra: Veleno, WYNIE cosmetics Ombre a Paupiere 03 Palette, Urban Decay Zodiac Moondust, Neve Cosmetics ombretto minerale "Costa Smeralda".



 Da sinistra a destra: Nabla Cosmetics "Madreperla" , Neve Cosmetics cialda "Unicorno" , Zoeva nude shimmer palette, Mezz'estate. Nelle foto che seguono l'ordine è invertito.







Da sinistra a destra: Inglot AMC Pigment 84, Pioggia Acida.


Questo è il mio articolo semi-inutile riguardante questa palette. Che ne pensate? La acquisterete intera o aspetterete l'uscita delle cialde singole nel 2015?


Baci, 

Valeria.

giovedì 23 ottobre 2014

Purple duochrome smoky eyes

Probabilmente nessuno avvertiva la necessità di questo post, ma io volevo propinarvelo lo stesso, per cui eccomi qui <3

Ho deciso di allenarmi un po' con gli smoky eyes, per cui ho preso un paio di colori di mio gradimento e ho pasticciato un pochino. 

Il risultato è ancora ben lontano dal convincermi completamente, ma credo che come tentativo possa bastare.

Ultimamente mi son dedicata così tanto a trucchi dalle forme particolari da dimenticarmi la bellezza della semplicità. Così tanto da dimenticarmi addirittura come raggiungerla.

Credo, quindi, che per migliorare io abbia bisogno di fare un passo indietro, alle origini, per colmare lacune e mancanze. 











Prodotti usati

Occhi
Primer: Soft Ochre Paint Pot MAC Cosmetics
Base: Pastello Pianeta Neve Cosmetics
Palpebra mobile: "Carnaby Street" Neve Cosmetics (applicato con Rugiada per Makeup) 
Piega e rima inferiore: Cattleya NABLA Cosmetics
Angolo interno: Inglot Italia pigmento 84 (applicato con Rugiada per Makeup)
Angolo esterno: Neve Cosmetics "Occhi di Gatto" 
Arcata sopraccigliare: WJCON OFFICIAL long lasting eyeliner 06 frost
Sopracciglia: Labo Make-up matita per sopracciglia Medium Brown 
Ciglia finte Le kikke
Mascara I love Extreme Essence


Labbra
NARS Cosmetics Funny Face + Neve Cosmetics Sfilata + Neve Cosmetics Perfettina.


Viso
La Roche Posay Toleriane Teint 10
H&M Blush Dazzling Peach
NYX Blush Taupe
Neve Cosmetics Cipria Hollywood
Wjcon Liquid concealer 101 Beige


Questo è tutto <3 

Vi piace?

:* 

Bacini,

Valeria.