mercoledì 3 settembre 2014

Mac Soft Ochre Paint Pot

Salve! Oggi vi parlo di un prodotto che ho consumato (stranamente) fino a terminarlo!

 E' già la seconda confezione che acquisto . Strano ma vero xD 

Stiamo parlando di un prodotto celeberrimo, un Paint Pot della Mac nella colorazione "Soft Ochre".

Acquistato dopo averlo visto migliaia di volte nei video di Nikkietutorials (ciao, o' mia musa, tu non mi conosci ma sappi che io ti amo) , ho deciso di usarlo esattamente come ho visto fare più frequentemente: come base per ombretto.  




Prezzo: 20 € per 5g.


Il prodotto è inserito in un barattolino di vetro con tappo ad avvitamento. E' molto facile da prelevare, persino quando si è quasi alla fine. 

Inizialmente il mio rapporto con questo ombretto non è stato idilliaco: la consistenza è abbastanza secca e credevo fosse impossibile stenderlo adeguatamente senza sembrare incartapecorita. Con le dita, infatti,  l'applicazione non è delle più semplici: se non si presta attenzione evidenzia eventuali zone screpolate, rughette, e sembra non stendersi mai, apparendo disomogeneo. 

Utilizzo dopo utilizzo ho capito che , essendo un prodotto a rapidissima asciugatura, non conviene prenderne una quantità generosa e poi cercare di stenderla: il risultato sarà una macchia fissa e non sfumabile. Conviene andare per gradi, picchiettare il colore pochino alla volta e mano mano aggiungerlo ed estendersi nelle zone che si desidera.

L'applicazione migliore, però, l'ho ottenuta applicandolo in maniera diffusa con il pennello 110/Face Shape della Zoeva. Prelevando un po' di prodotto e stendendolo con movimenti leggeri e circolari, è possibile rilasciare la dose giusta di prodotto, giusto un velo sottile che asciughi la palpebra e la prepari al colore.

Ho notato che la consistenza del prodotto rimane inalterata fin quando non si arriva agli sgoccioli. Solo verso la fine del barattolo l'ombretto appare leggermente più secco e difficile da utilizzare. 

Ad ogni modo è un prodotto da usare solo con le palpebre perfettamente idratate. Io lo evito come la morte durante i giorni di secchezza estrema. 


Ho voluto paragonare questo prodotto ad altri ombretti in crema/matite color "carne" .

A sinistra vedete la matita Catrice Made to Stay Inside Eye Highlighter Pen 010 In the Mood for Nude (un nome più lungo no?) , a destra il matitone Wjcon XXL Pencil Eyeshadow Champagne 01.

Sono tutti classificabili come color carne, a mio avviso, ma hanno un'intensità ed un sottotono completamente diverso. La prima matita è rosata, quasi pesca, più chiara di Soft Ochre, meno del matitone Wjcon.   Al centro, Soft Ochre è, appunto, un ocra chiaro, un po' aranciato  e, se non erro, più caldo rispetto agli altri . L'ultimo è un colore freddo, molto più chiaro e giallo.



Sebbene appaia scurissimo rispetto al mio tono di pelle, credo che sia adatto per neutralizzare con facilità il colore delle mie palpebre ombreggiate, più scure rispetto al mio incarnato. Sugli occhi, infatti, sembra anche fin troppo chiaro, il che lo rende perfetto come base per i trucchi più colorati.

Dura fino a quando non si decide di struccarlo ed è impossibile che finisca nelle pieghe, persino in piena estate. 

Io lo uso, talvolta, anche come matita nella rima interna, soprattutto se voglio creare un colore nuovo sovrapponendoci un ombretto colorato.


Voi possedete questo prodotto? Come vi ci siete trovate? Fatemelo sapere!


Baci,


Valeria.




14 commenti:

  1. Ho quello sigma che è praticamente la copia di questi mac, la colorazione è più rosata, corrisponde al painterly.. Mi trovo d'accordo con te,,inizialmente ne mettevo troppo senza lavorarlo bene e facevo davvero pasticci, pensa che mi andava a finire tutto nelle pieghette..ora ho trovato la mia dimensione applicandolo e sfumandolo con il 142 concealer buffer di zoeva. Quando mi terminerà il mio andrò sicuro su questi MAC.. Lo preferisco anche al primer potion di UD
    Baci!

    RispondiElimina
  2. ho proprio terminato i primer e gironzolavo intorno a questo paint pot!!! con questa recensione mi ha dato il colpo di grazia :D

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che a me finisce sempre nelle pieghe?Per ovviare al problema,uso prima il primer Elf (che voglio finire) e poi il Soft Ochre..se non fa troppo caldo,come base dura..!

    RispondiElimina
  4. Anche io lo adoro e lo uso tantissimo!
    In effetti non l'avevo mai pensato come matita per interno occhi!
    Grazie del suggerimento :)

    RispondiElimina
  5. Io non l'ho ancora provato ma mi tenta già da un po'...quando finirò il primer ci faccio un pensierino...

    RispondiElimina
  6. ciao!! ti ho citata in un post sul mio blog...se ti va di passare e leggerlo mi farebbe piacere!! baci!

    RispondiElimina
  7. E se ti dicessi che a me va nelle pieghe? :)
    Lo adoro, sia chiaro, ma comunque devo usarlo con un primer altrimenti non mi regge :(

    RispondiElimina