domenica 30 marzo 2014

Supercharged days!

Buon giorno!Oggi, dopo "tante" recensioni e post vari ed eventuali, torno con un makeup.

Il makeup in questione è stato ispirato dal pigmento "Supercharged" della Sugarpill e dal rossetto "Poisonberry" della Lime Crime, i quali costituiscono 2/3 dell'ordine fatto da cocktail cosmetics (il terzo componente è un lip tar della Occ, di cui penso farò una recensione a breve).




Postilla
Mi dolgo molto riguardo la qualità delle foto fatte tramite il cellulare, e premetto in anticipo che sono state adeguatamente ritoccate, andando a modificare i contrasti,la luminosità e la saturazione in modo tale che si avvicinassero maggiormente al makeup reale.Quelle che vedete di seguito, quindi, sono foto abbastanza somiglianti nel colore e nella definizione, cosa che non mi sarebbe stato possibile far notare tramite la fotocamera del cellulare. 






Procedimento:
Dopo aver steso la base color carne su tutta la palpebra, applico un velo di ombretto in crema bianco.Definisco leggermente la piega con un ombretto arancio chiaro, andando a scurirla maggiormente con un viola matt intenso,neutro.Rendo il tutto più intenso applicando una riga sottilissima di ombretto nero, sfumandolo nel viola.Pulisco la palpebra mobile da eventuali fallout, riapplico la base bianca e presso bene il pigmento arancio.Applico un color carne matt e molto chiaro nell'angolo interno e sotto l'arcata sopraccigliare.Applico l'eyeliner viola, congiungendolo con l'angolo esterno del trucco.Sui tre quarti esterni della rima inferiore, stendo l'eyeliner nero, che sfumo verso le ciglia unendolo all'ombretto viola, successivamente ammorbidito tramite un tocco di rosa shimmer.Nella stessa zona do un tocco di eyeliner in glitter rosa.Applico delle ciglia finte "importanti", unendole alle mie ciglia naturali tramite un velo di mascara.Sistemo le sopracciglia con due matite apposite, una più chiara nella parte interna ed una più scura verso l'esterno.
Faccio la base del viso con i soliti prodotti, usando un blush rosa antico e la solita terra da contouring.Contorno le labbra con una matita di un fucsia spento, andando ad applicare un rossetto viola/magenta.






PRODOTTI USATI:

Occhi:
MAC Cosmetics Soft Ochre Paint Pot 
Sugarpill Cosmetics Supercharged Pigment 
Neve Cosmetics Vanillina Ombretto Minerale, Manga Brows (ash blonde/cold brown ; rich brown/black brown) 
INGLOT Eyeshadow Freedom System 320
Sleek MakeUP Vintage Romance Palette
Essence Gel Eyeliner "Midnight in Paris"
Inglot Eyeshadow Freedom System 39
WYNIE stylo eyeliner (in glitter)
GOLDEN ROSE Style eyeliner Metallic n10
Ciglia finte @le kikke
PUPA Milano Mascara Vamp

Viso:
La Roche Posay Toleriane Teint n°10
Neve Cosmetics  Cipria Dewy
NYX Cosmetics "Taupe" Blush
Neve Cosmetics English Rose Blush
Essence Stay all day concealer n°10 

Labbra:
Essence Cute Pink Matita Labbra
Lime Crime Poisonberry Opaque Lipstick

martedì 25 marzo 2014

Crema contorno occhi RIVITALIZZANTE PROTETTIVA Vivi Verde Coop

Salve a tutti!

Di recente il mio contorno occhi è un po' secco, spesso ha qualche pellicina,e tira un po'.
Per mantenerlo sempre ad un grado di idratazione ottimale e per iniziare a prevenire le rughette precoci (ho delle piccole rughe da sempre, ma non vorrei arrivare a 30 anni con il contorno occhi di un'ottantenne) ho deciso di acquistare una crema apposita.

Non avendo praticamente mai usato un contorno occhi, e sperando di evitare cocenti delusioni dovute alla mia inesperienza, mi son gettata a capofitto verso l'alternativa più economica e più lontana dal concetto di "filler" che conoscessi: il contorno occhi della Vivi Verde Coop.
Necessito, infatti, di vera idratazione, e non semplicemente di un prodotto riempitivo che vada a colmare solo momentaneamente i solchi presenti sulla mia pelle.

Questa linea di prodotti è famosa per avere una particolare attenzione all'inci ed alla sostenibilità del processo di produzione dei prodotti venduti, nonché un prezzo davvero accessibile, per cui mi è sembrato naturale dirigere la mia scelta su questo marchio.





Per chi fosse interessato, questo è l'inci

AQUA (solvente)
GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
HELIANTHUS ANNUUS HYBRID OIL (emolliente / vegetale)
BETAGLUCAN (additivo)
PECTIN (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
OLEA EUROPEA FRUIT OIL* (emolliente / profumante / solvente)
ASCORBYL TETRAISOPALMITATE (antiossidante / emolliente / condizionante cutaneo)
RHODODENDRON FERRUGINEUM EXTRACT* (coprente / protettivo cutaneo)
LEONTOPODIUM ALPINUM EXTRACT* (condizionante cutaneo)
ZINC PCA (Emolliente / idratante / condizionante)
oppure
ZINC PCA (da fonte vegetale) (Emolliente / idratante)
XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
CAPRYLYL GLYCOL (emolliente / umettante)
CAPRYLHYDROXAMIC ACID (chelante)
SODIUM CITRATE (agente tampone / sequestrante)
*Ingredienti provenienti da agricoltura biologica


Il prezzo è di circa 5 euro.

Caratteristiche del prodotto:
Questo contorno occhi ha la consistenza di un gel abbastanza fluido e semitrasparente.Si stende con estrema (forse troppa) facilità e si assorbe altrettanto rapidamente, dopo un breve massaggio.Non brucia, lascia un leggero velo appiccicaticcio che dopo un po' sparisce.

Cosa ne penso?
Questo prodotto mi ha lasciata vagamente indifferente.Dico vagamente perché qualche effetto ha sortito, almeno.Appena steso lascia una sensazione di freschezza e morbidezza che provoca sollievo alla zona trattata, quel sollievo che la pelle arida prova a contatto con una qualsiasi crema, come se respirasse dopo tempo.Questa sottospecie di gel/crema, però, mi lascia insoddisfatta.Ammorbidisce ed  elasticizza la pelle al momento, ma sembra che sia privo di un reale effetto idratante ed a lungo termine, lasciando la situazione come prima.L'ho trovato utile come palliativo momentaneo, ma non credo che lo riacquisterei.Vorrei qualcosa di più specifico per una pelle esigente, qualcosa di denso e veramente idratante.

Verdetto: per me è NO!Il che è un peccato, considerando che ho amato molto altri due prodotti della linea, rispettivamente il burrocacao e la crema viso.Cliccate sui link per vedere cosa ne penso ;)

Cercherò di finirlo quanto prima, poi andrò a caccia di un'alternativa valida!


Tanti bacini, 

Valeria.

Prodotti Finiti #3

Ecco qui, dopo tempi immemori ritorno con un nuovo articolo sul blog.

Approfitto di un paio d'ore di pausa dallo studio per scrivere qualche articoletto, in modo tale da non esserne sfornita in tempi di magra.

Ultimamente non posso più concedermi di far ritardo all'università , causa tirocinio con presenza obbligatoria, per cui non mi sto truccando moltissimo.Per mia sfortuna sono una persona estremamente lenta, per cui non ho più molto tempo per far trucchi elaborati.Non sapete quanto mi manchi la sensazione di poter essere un piccolo arcobaleno ogni dì, scegliendo colori vibranti e mutevoli.

Oltre ad essere sommersa dagli impegni accademici ed essere frustrata per non avere il tempo di aggiornare il blog e truccarmi come si deve (figuriamoci filmare un video, leggere libri di piacere se non aspettando i mezzi pubblici e disegnare), mi sento perennemente esaurita.

Questo è il mio stato d'animo.



Ecco, quindi, che i prodotti che son riuscita a finire sono unicamente quelli relativi alla cura della persona.Iniziamo!


Son proprio pochini!

-Shampoo naturale all'olio d'oliva Bio EXTRAVERGINE di La Saponaria.Ho acquistato questo shampoo nella speranza che eliminasse le leggerissima forforina che negli ultimi utilizzi mi causava quello all'arancio dolce.Nada, sembra che la situazione sia addirittura peggiorata.Ho provato ad usarlo diluito e non, e nulla cambia.Non posso farne una vera e propria recensione perché sospetto che alla base di questo problema ci sia la mia allergia al mondo.Sul serio, sono allergica a miriadi di cose e man mano ne scopro sempre di più (tipo l'olio di cocco e l'olio di mandorle).

-Balsamo concentrato attivo Biofficina Toscana. E' la seconda confezione che termino nel giro di qualche mese (il contenuto che vedete in foto basterà per altri 2-3 shampoo) e devo dire che io ed i miei capelli secchi e sfibrati lo amiamo.Sul serio, è il mio balsamo preferito di sempre *-* E' l'unico con il quale i miei capelli appaiono morbidi e setosi, anche se temo che grazie a lui siano leggermente meno inclini a star bene in piega e ad essere disciplinati.

-Crema viso NUTRIENTE PROTETTIVA [pelli secche e delicate] Vivi Verde Coop.E' la crema del momento.Ne ho parlato in questo post.E' economica,mi piace molto, è molto corposa e da un'idratazione massiccia.Il suo unico difetto è il fatto che non si assorba immediatamente.

-Sensitive essential Struccante bifase 2in1 Garnier .Potrei comprare questo struccante ad oltranza.Rimuove con facilità il trucco occhi (anche se non con la stessa immediatezza e lo stesso comfort dell'olio di cocco, a cui però ho scoperto d'esser allergica) senza sfregare troppo.Precedentemente lo usavo su tutto il viso, ma non ricordo dove io abbia letto che, per rimuovere a fondo i residui di trucco, lo struccante bifasico allarga i pori e quindi è più saggio limitarne l'uso ai soli occhi e alle sole labbra in caso di prodotti particolarmente resistenti.Ho seguito il suggerimento ed effettivamente i miei pori appaiono più piccini.

-Balsamo addolcente al cocco, capelli lunghi e ribelli Splend'or.Ho comprato diverse volte questo prodotto, ed ogni volta ho avuto opinioni contrastanti.A volte mi sembra magnifico, poiché non appesantisce i capelli, altre volte mi sembra fin troppo leggero.Ultimamente son entrata in questa seconda fase, per cui lo uso unicamente per il saltuario cowash.Senza infamia né lode.

Avrei inserito nei prodotti finiti anche il mio magnifico burrocacao Vebix , ma penso che ormai ne abbiate le scatole piene!

Tanti bacini, sappiate che non ho dimenticato il mio blog e che vi penso sempre!

Valeria

venerdì 7 marzo 2014

Neve Cosmetics Manga Brows Double Eyebrow Definer : Swatch, Primissime Impressioni e Comparazioni.

Salve a tutti! Con mio grandissimo piacere vi annuncio che proprio l'altro ieri la Neve Cosmetics ha deciso di inviarmi due nuovi prodotti da provare.



Non sono mai stata la tipa che mendica collaborazioni, tuttavia qualche mesi fa decisi, un po' per sfidare la mia intraprendenza, di inviare un ticket di richiesta all'azienda per ricevere i comunicati stampa delle anteprime al fine di mostrare le novità su facebook e perché no, anche di testarle.

Fui inizialmente accontentata per i comunicati stampa, e pensai che la storia si sarebbe conclusa lì.

Quando l'altro ieri mi è arrivata la mail nella quale mi si diceva che le nuove matite sarebbero state recapitate al mio indirizzo,non potevo credere ai miei occhi!Mai avrei creduto una cosa simile.

E' la prima volta che un'azienda mi contatta per un qualsiasi motivo, e non mi aspettavo assolutamente che sarei stata una delle blogger a cui sarebbero state inviate in anteprima le nuove uscite, per cui sono stata abbastanza commossa e sovreccitata.(Basti chiedere al mio ragazzo:mi son lagnata talmente tanto tempo sui ritardi del corriere Bartolini che non mi sarei stupita se le mie lagne l'avessero spinto al suicidio.O forse al mio omicidio.Chi lo sa.)

Ad ogni modo eccomi qui a fare swaching folle.

Le matite che mi son state inviate sono due di una serie di tre.

Le colorazioni sono

  • 1 rich brown / 2 black brown
  • 1 ash blonde / 2 cold brown
Entrambe le matite sono munite di scovolino, uno strumento utile per pettinare le ciglia e distribuire il prodotto omogeneamente.

Questi prodotti sono stati resi disponibili il 12 Marzo, al prezzo di lancio di 6,90 euro, dopodiché il prezzo si stabilirà su 8,80 euro, circa il doppio rispetto alle classiche matite neve fornite di una sola punta.

L'azienda riferisce:

"Le sopracciglia sono da sempre croce e delizia di ogni mangaka e makeup artist! Donano difatti al viso espressività e personalità: trascurarle può compromettere anche il più perfetto dei look.

Per esaltarle naturalmente nasce Manga Brows double eyebrow definer, l’invenzione Neve Cosmetics per sopracciglia perfette.

Creata per rendere la definizione delle sopracciglia semplice e divertente anche alle meno esperte, Manga Brows si distingue per tre innovazioni:

Profondità
Per rendere la tridimensionalità delle sopracciglia non basta un colore solo!
Per questo Manga Brows utilizza due diverse tonalità colore in sinergia: addio sopracciglia piatte!

Praticità
Manga Brows contiene già tutto il necessario: uno scovolino per modellare ad arte le sopracciglia e due matite ricche di cere e pigmenti per garantire alta definizione e piega impeccabile. Il tutto in un design unico, elegante e funzionale.

Semplicità
Nella formulazione di Manga Brows non ci sono siliconi, parabeni né petrolati, ma solo i migliori ingredienti naturali, vegetariani e vegani. Per sopracciglia sane, protette e bellissime.

Definire le sopracciglia è facile come leggere un fumetto:

1- usa il colore chiaro per disegnare la forma del sopracciglio.

2- con piccoli tratti aggiungi definizione con il colore più scuro, concentrandoti sulle zone vuote.

3- modella le sopracciglia con lo scovolino pettinandole verso l’esterno.

Manga Brows è disponibile in tre colorazioni:
Warm blonde & Soft brown per bionde dorate, castane calde e castane ramate.
Ash blonde & Cold brown per bionde cenere e castane dal sottotono freddo.
Rich brown & Black brown per castane scure, mogano e more in genere."



Ecco gli swatches nel dettaglio






La colorazione più chiara "1 ash blonde" della matita dal packaging rosa.

 La colorazione più scura "2 cold brown" della stessa matita.


Eccone gli swatches in differenti condizioni di luce.La colorazione più chiara è un nocciola/taupe chiarissimo, con una punta di grigio.La colorazione più scura è un marrone chiaro.Il primo è, rispetto al secondo, più tendente al giallo (e con ciò non voglio dire che sia giallino).Il secondo colore ha una tonalità più rosata.
Il finish è leggermente satinato e molto naturale,e penso che sia un vantaggio rispetto a matite più opache e meno riflettenti, le quali donano generalmente un aspetto meno realistico alle sopracciglia.Ecco lo swatch sulle mie sopracciglia.



Ecco le mie sopracciglia al naturale


Come noterete dalla foto, i peli sono più scuri del colore della matita.Questo, in realtà, è un bene.Se avessi usato un colore della stessa intensità l'effetto sarebbe stato troppo finto e marcato ed avrebbe camuffato la vista dei peli, dando alle sopracciglia un effetto eccessivamente disegnato.Un'ombra di un colore leggermente più chiaro, invece,può aiutare a riempire gli spazi vuoti con discrezione, senza dare eccessivamente nell'occhio.
Per coloro che hanno le sopracciglia molto rade e/o quasi inesistenti, invece, sarebbe preferibile usare il colore esatto di quelle che dovrebbero essere le proprie sopracciglia, sfumandolo con uno leggermente più chiaro.In quella situazione, infatti, non si tratta di riempire degli spazi vuoti, ma di ricreare l'impressione delle sopracciglia stesse.




 Ecco il lato più "chiaro" della matita dal packaging arancio: 1 rich brown

 Questo è l'estremità più scura,2 black brown.

 Ed ecco lo scovolino, presente sul tappo di un'estremità!

Questi sono gli swatches


Accanto ai colori puri, trovate i colori sfumati.Sul lato sinistro ho aggiungo uno swatch comparativo di una matita per sopracciglia Essence (la 02 Brown), per far comprendere meglio ciò che intendo quando affermo che il finish delle matite nere è leggermente "satinato".

Sebbene i colori, usati puri e calcando bene fino ad ottenere l'intensità massima, sembrino molto simili, ad un'occhiata più attenta mostrano delle lievissime differenze di tono.Non credo che ciò riguardi l'intensità del colore stesso (mi sembrano entrambe "scure" allo stesso modo), piuttosto ciò a cui il colore vira.
Il colore più chiaro, rich brown, ha una nota maggiormente giallastra.Il black brown,invece, mi pare che tenda di più al rosato.



 Anche in questo caso ho utilizzato esattamente la tecnica consigliata da neve cosmetics,utilizzando il colore più chiaro verso l'interno e sul contorno e quello più scuro sul versante esterno delle sopracciglia.I colori, tuttavia, hanno entrambi la stessa intensità e fanno si che il sopracciglio risulti più artefatto.Questo inconveniente è eliminabile operando una pressione più leggera nella parte interna delle sopracciglia (dove, essendo i peli più radi, dovrebbe esserci l'effetto ottico di un colore più chiaro).In questo modo, tuttavia,si va a complicare e rendere più lungo il processo di ridefinizione delle sopracciglia, dimezzando la praticità e la comodità dell'avere una matita dal doppio colore.

Vi inserisco di seguito delle foto comparative tra le due matite, in modo che sia più chiara la differenza tra i diversi colori proposti.
Questi son i colori più chiari a confronto.
Questi, invece, i colori più scuri.


Qui trovate la mia orrenda faccia struccata.(Come sembro gonfia, senza contouring,eh?)

Sul sopracciglio alla vostra sinistra ho usato la matita "1 ash blonde/2cold brown" , sul lato destro "1 rich brown/2 black brown".

La differenza è lampante!Preferisco molto più la prima :)

Ad ogni modo, credo che le userò facendo un mix tra le colorazioni della prima per definire il contorno e quelle della seconda per intensificare alcuni tratti, soprattutto la parte inferiore ed esterna delle sopracciglia.

Continuando la disquisizione sul colore della matita più scura, avrei preferito che avessero reso uno dei due colori più chiaro (o, in alternativa, più scuro).In tal modo sarebbe stato giustificabile l'inserimento della doppia mina, che nel caso di due colori così simili mi sembra inutile.Anche un'altro paio di matite non sarebbero state male, in particolar modo una per ragazze dai capelli rossi ed una per ragazze dalla carnagione davvero scura. (Anche in questo caso, però, avrebbero dovuto farne delle varianti a seconda del sottotono/colorito del capello e della pelle).

Per quanto riguarda la texture e la durezza queste matite mi hanno stupito.Mi aspettavo di trovarmi di fronte ad uno scalpello ( come quella della essence), invece si tratta di matite abbastanza morbide, ma non tanto da essere considerate "burrose" . Hanno la giusta consistenza per non farsi male usandole,restando sicuri sul fatto che avranno un tratto abbastanza preciso, modulabile,governabile e che non si scioglieranno, andando in giro per il viso.

Le ho sperimentate da ben più di qualche giorno,durante lunghe, stressanti e sudaticce giornate universitarie e devo dire che anche la durata mi soddisfa.Il risultato è naturale e perfetto fin quando non si decide di struccarsi.

In conclusione ho avuto una buona impressione, tranne qualche riserva sulla combinazione dei colori.Mi sembrano un prodotto di qualità (come gli standard a cui neve cosmetics ci ha abituati).


L'unica mia domanda è : perché proprio "Manga" ?

Capisco che per un disegnatore la cosa più difficile sia dare espressività ai volti (ed il modo migliore è farlo disegnando magistralmente le sopracciglia, che ,oltre ad i muscoli dell'area perioculare e labiale,sono il veicolo principale attraverso il quale riconosciamo le espressioni sul viso altrui)...ma perché usare un nome che richiami così tanto il mascara Miss Manga della L'oreal?XD (è della L'oreal, vero?)

Credo, comunque, che sia stata una scelta azzeccata quella di ampliare la propria linea cosmetica con un prodotto così fondamentale come delle matite per sopracciglia.

Ora mancano solo glitter,primer, fondo liquido e rossetti matt, poi siamo a cavallo!


Cosa ne pensate di queste matite?Fatemi sapere con i vostri commenti!


Tanti baci,

Valeria.





giovedì 6 marzo 2014

MOTD so boring e pratica con l'eyeliner

Un piccolo post per condividere con voi i miei progressi con l'eyeliner.

Di recente ho deciso di cambiarne la forma e penso che questa si sposi in maniera ottimale con il mio occhio piccino e la mia palpebra cadente.

Nonostante sia molto definito e "grafico", l'angolazione data alla sagoma fa si che,aprendo l'occhio, la forma non vada persa tra le pieghe e si riesca a dare un effetto "lifting" alla palpebra.

Che ve ne pare?Io credo di aver trovato la soluzione definitiva all'annoso problema che affligge più o meno tutte le makeup addicted, chi prima, chi dopo.







Prodotti usati:
MAC Cosmetics Paint Pot "Soft Ochre"
Neve Cosmetics Ombretti Minerali "Chai Tea", "Fondente", "Vanillina" (piega ed arcata)
Neve Cosmetics Ombretto in Cialda "Diva" (palpebra mobile)
Neve Cosmetics "Rugiada per Makeup" (usata per creare l'eyeliner nero)
Sleek Palette "Sunset" (ombretto nero come eyeliner,ombretto beige nell'angolo interno)
Mac matita occhi "Engraved"
Pupa  Mascara Vamp!
Layla Ombretto n°20 (Sopracciglia)
La Roche Posay Fondotinta "Toleriane Teint" n°10
Laura Mercier Secret Camouflage Concealer SC-03
Essence Stay all Day Concealer n°10
Neve Cosmetics Cipria Hollywood


Bacini,

Valeria.