giovedì 31 ottobre 2013

NYX Blush in Taupe , ovvero: storia di un amore.

Salve a tutti!

Oggi si parla del mio indiscusso amore per il blush "Taupe" della NYX, uno dei best seller di quest'azienda cosmetica.

Facendo il suo dovere ed essendo un blush "piatto", dunque senza particolari caratteristiche di texture e/o riflessi, non è quel tipo di prodotto su cui si possano spendere moltissime parole.

E' bene, però, che vi dia ugualmente una recensione quanto più dettagliata possibile.

Ho acquistato questo blush piena di aspettativa, dopo aver avuto la pancia e gli occhi pieni dei video della mitica Nikkie Tutorials, che è in assoluto la mia youtuber preferita e la mia "icona di stile" nel vestire.Troppo carina, troppo simpatica, troppo brava!

La youtuber in questione usa questo prodotto praticamente sempre, riuscendo a creare una base viso impeccabile con poche mosse.

Il segreto di questo blush, usato generalmente come terra da contouring, è il fatto di essere di un marrone che viri più al taupe che all'arancio. E' dunque perfetto per quelle carnagioni che vogliono scurire determinate aree del proprio incarnato creando un effetto di ombreggiatura naturale, senza incorrere nell'antiestetico colorito arancione che molte terre "donano" gentilmente.

Vi allego le foto, sperando che in tal modo riusciate a comprendere meglio ciò di cui parlo.

 (mi si perdoni la scritta consumata : lo uso oramai da un bel po' di tempo, infilandolo quando possibile in borsetta)




Nelle foto degli swatches ho dovuto fare più passate per mostrare l'effettivo colore.

E' un blush molto modulabile, che non ha una scrivenza eccezionale sin dalla prima passata.Va infatti stratificato e costruito man mano, in modo tale da avere modo di intensificare in maniera ragionata e non fare errori irreparabili "spalando" troppo prodotto in un sol colpo.

La sua durata è ottima: resiste tranquillamente mezza giornata, dopodiché inizia a sfumare molto lentamente (il mio metro di giudizio è sempre la mia giornata da universitaria media : truccarsi alle sette di mattina, ritornare a casa alle sette e mezza di sera).

La texture è semplicemente perfettaleggerissima, impalpabile, assolutamente non farinosa.

L'unica avvertenza che mi sento di fare è di modulare questo blush con moooooooolta calma: un filo di blush in più e sembrerà che vi abbiano dato due pugni in faccia, con tanto di ombreggiatura violacea da livido. (Ammetto che spesso cado anche io in questa trappola, ma non me ne curo particolarmente perché so che dopo alcune ore sicuramente non avrà la stessa intensità dell'inizio e sono sicura che almeno diventerà della colorazione perfetta a fine giornata XD)

mercoledì 30 ottobre 2013

+500 MI PIACE GIVEAWAY

Salve ragazze!In occasione del raggiungimento dei 500 mi piace sulla pagina facebook, ho deciso di fare un piccolo giveaway.

Il premio è modesto, ma sono tutti prodotti che ho avuto l'occasione di provare in prima persona e di cui, nel caso di alcuni, ho fatto anche delle recensioni.Li trovo di buona qualità e soprattutto, se usati bene, possono consentire l'esecuzione dei trucchi migliori!
Ho deciso di acquistare prodotti di marche meno note per due motivi, entrambi importanti:
1) avevo un budget limitato: acquistare un solo prodotto di una marca più conosciuta mi sembrava un po' misero come regalo.Meglio più trucchi, di uguale qualità, ma di marche meno conosciute e di cui mi fido.
2)Volevo dare l'opportunità di provare questi brand anche a persone che non hanno a disposizione,vicino casa propria, punti vendita che trattano i loro prodotti.

Bando alle ciance e passiamo alle foto!


Ecco una panoramica generale: Soul Color Astra viola, palette 24 colori YSNY DELIA n°02 ,Pennello Angolato le Kikke.




 Ecco la palette:l'ho swatchata spesso in negozio e la trovo di ottima qualità.Sono 24 cialdine di colori opachi,satinati e shimmer.La scrivenza è buona, ma nel caso degli shimmer si fa altissima!


 Pennello angolato "le Kikke".Questa marca fa pennelli eccelsi!Ne ho diversi, tutti ottimi.Questo è particolarmente raro da trovare nelle altre marche ed è un pezzo che a mio avviso non può mancare nel beauty case di ogni ragazza.Ne ho fatto una recensione qui:
http://myrainbowbeauty.blogspot.it/2013/09/recensione-pennelli-le-kikke.html



Soul Color Astra n°06 , nella colorazione viola.Se avete letto questo articolo sapete già cosa penso degli ombretti in crema.Tuttavia questo è riuscito a catturare il mio cuore con il suo colore eccezionale.Può essere usato sia come base ombretto che come eyeliner, ed in ogni caso non vi deluderà!



Per partecipare basta andare sulla mia pagina facebook e seguire le regole del concorso!
ECCO IL LINK: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=566432076744033&set=a.247619941958583.67544.247116152008962&type=1&theater


Vi auguro buona fortuna ;)

Baci,


Valeria.

lunedì 28 ottobre 2013

High Coverage Foundation Neve Cosmetics Light Warm

Buongiorno giovani donzellette!

Oggi parliamo di un prodotto chiacchieratissimo, tanto amato quanto odiato:l'High Coverage, fondotinta minerale in polvere libera dell'azienda cosmetica bio Neve Cosmetics.

Non avevo mai provato un fondotinta minerale prima di quest'acquisto, per cui ero molto curiosa di sapere quale sarebbe stata la resa sulla mia pelle genericamente secca.So che probabilmente molte di voi penseranno che io abbia optato per il prodotto sbagliato, date le caratteristiche della mia pelle, e per un periodo l'ho pensato anche io.
Tuttavia all'epoca, prima dell'acquisto,lessi alcuni articoli in cui si diceva che , con i dovuti accorgimenti, anche le pelli più secche avrebbero potuto beneficiare del fondotinta minerale.Questi articoli aggiungevano che ogni marca ne propone versioni diverse, dalle più leggere alle più coprenti,dalle più secche o più farinose alle meno secche e via dicendo.

Io ho scelto di acquistare quello della Neve Cosmetics per una serie di motivi:
1)Avevo saputo del cambiamento di formula, riformulata per ottenere una coprenza più alta (il problema di molti fondi minerali è infatti la scarsa coprenza)
2)Mi fido molto dell'azienda, già testata tramite gli ombretti e di cui ho sempre sentito parlare bene
3)Era quello più facilmente reperibile per me (l'ho ordinato, infatti, sul sito Madame Cosmetics, che ha un punto ritiro merci nella mia città).

Inizialmente, dopo l'entusiasmo dei primi giorni, mi resi conto che sarebbe stato difficile adattarlo alle esigenze della mia pelle, e che avrei dovuto imparare a dosarlo con calma .Provai i diversi metodi di stesura che vi elenco di seguito , tutti fallimentari.

1)Inizialmente lo applicai subito dopo aver steso la mia crema idratante, con il pennello 102 di zoeva. Terribile.
Non so se il risultato a chiazze fosse dovuto alla formulazione particolarmente ricca della crema, alla quantità forse eccessiva del fondo (ne applicai una dose abbondante per paura che non coprisse i rossori) oppure al fatto che la crema non fosse ben asciutta e che quindi il fondo non riuscisse a distribuirsi in maniera omogenea, fatto sta che l'effetto sulla mia pelle era stomachevole.

2)Pelle completamente asciutta, senza un filo di crema.Altrettanto orribile.La mia pelle sembrava secchissima, incartapecorita e tirava.Non avendo sebo da asciugare, oltretutto, il fondo faceva poca presa, per cui durava pochissimo

3)Fondo mischiato alla crema idratante, per ottenere un fondo in crema.Il risultato varia a seconda della quantità di crema.Indipendentemente da questo fattore, quest'applicazione non mi ha soddisfatto.Mettendo una dose abbondante di crema il fondo perde la coprenza, pur essendo più facilmente applicabile.Mettendone una quantità discreta, non si fluidifica abbastanza, per cui il fondo diviene di difficile stesura e l'effetto chiazza è dietro l'angolo.In questo modo, inoltre, fa apparire la pelle ancora più secca ed evidenzia anche le pellicine che non si hanno.

4)Fondo applicato con il pennello bagnato.E' coprente, certo, ma letteralmente impossibile da sfumare.Un incubo.


Dopo diversi tentativi, dunque, riuscii a trovare il mio metodo ideale.

Attualmente applico la mia abituale dose di crema idratante, che lascio asciugare mentre mi dedico al makeup occhi (che in genere mi richiede un bel po' di tempo),dopo aver lavato con cura la pelle.Successivamente prendo il pennello 102 di Zoeva e prelevo una quantità modesta di prodotto (poco più di quello che vedete nella foto inserita di seguito).Avendo la pelle idratata ma asciutta,questa dose risulta molto facile da stendere omogeneamente, perché scorre senza ostacoli sulla pelle.In genere il quantitativo indicato mi serve per coprire la prima metà del viso.Ripeto lo stesso procedimento per l'altra metà ed infine insisto un po' di più sul mento e attorno al naso, che sono le due zone più soggette a rossori.Se ho qualche brufolino più evidente prendo un pennellino e vado ad applicare il fondo in quella zona, concentrandolo un po' di più.Faccio poi una passata leggerissima di cipria e continuo con la mia base viso, andando a coprire le occhiaie e passando il blush.







Come potete notare è di una tonalità leggermente più chiara del mio tono di pelle.

Non avendo avuto l'opportunità di provarlo, scelsi la colorazione Light Warm.Il mio tono di pelle è infatti chiaro, ma con una punta di giallino.In genere ho sempre problemi con la scelta del fondo, perché tutti risultano troppo chiari e rosati oppure troppo scuri su di me.Questo fondo appartiene decisamente alla prima categoria, nonostante la dicitura "Warm", ovvero "caldo".Credo che la prossima volta tenterò la sorte con il medium warm, al massimo mescolandolo al light qualora dovesse essere troppo scuro, oppure con il medium neutral (ho paura che il warm sia troppo caldo per il mio tono e che io passi da un eccesso ad un altro).
Ho sentito molte persone secondo cui tutte le colorazioni disponibili sono più chiare di quanto ci si aspetta e che in genere tendano a sbiancare un po'.Ovviamente non posso confermare queste voci, non avendo provato tutte le colorazioni, ma posso affermare che sono vere nel mio caso particolare.

Ora passiamo alle caratteristiche più interessanti.

-Se applicato nel modo giusto, da un bellissimo effetto naturale alla pelle:copre quasi tutto senza risultare eccessivo, scomparendo quasi nell'incarnato e non mostrando eccessivamente la texture.

-E' ottimo per chi ha poche problematiche di pelle: qualche rossore, alcuni brufoletti,venuzze, ma nulla di particolarmente grave.Per questo bisogna rivolgersi ad un buon dermatologo e provare qualche cura.Ovviamente questo fondo può ugualmente attenuare le vostre problematiche,anche se solo da un punto di vista estetico,e allo stesso tempo sarete sicure che non vi farà male in virtù dell'ottimo inci che vi invito ad andare a controllare stesso sul sito della neve cosmetics.

-Per essere un fondo minerale (quindi senza schifezze derivanti da sintesi chimica) dura abbastanza.Ovviamente non potrete aspettarvi la lunga tenuta di un fondotinta liquido;tuttavia arriva intonso a metà giornata, dopodiché inizia a muoversi un po' sul viso (che durante il giorno accumulerà un po' di sebo e "sporcizia") per cui tende a far notare un po' di più la grana della pelle.Io risolvo questo inconveniente portando con me il pennello con cui l'ho applicato.Basta passarlo un po' nelle zone problematiche con dei movimenti circolari (anche senza applicare altro fondotinta,  ma semplicemente usandolo "sporco") per rendere il tutto nuovamente omogeneo.


Spero di aver detto tutto quello che un incauto visitatore di internet voglia sentirsi dire da una recensione

Qualora non fosse così, fate una domanda e verrete risposti <3


Tanti baci,


Valeria.

domenica 27 ottobre 2013

Verdi Prati D'Irlanda : Un Makeup a Tema

Salve ragazze!
Siccome l'Irlanda mi è entrata nel cuore, ho deciso di dedicarle un bel trucco ora che son tornata a Napoli (penso che avrete notato la mia assenza di una settimana u.u e se non l'avete notato, fa nulla xD)
Ieri non avevo molto tempo per girare con calma un tutorial, non volevo che venisse impreciso e frettoloso, per cui mi son limitata ad un foto-tutorial, catturando ogni tappa di realizzazione. Passiamo alle foto!




(le foto non sono di qualità eccelsa perchè son state scattate con l'ipod: come ricorderete la mia macchina fotografica è fuori uso T_T)


PROCEDIMENTO:
1)Stendere una base color carne su tutto l'occhio, in modo che annulli ogni eventuale discromia e che faccia durare il trucco più a lungo






2)Applicare, con un pennello da sfumatura abbastanza ampio, un marrone-taupe nella piega.Ho scelto questo colore e non un marrone caldo perché in Irlanda ogni cosa sembra assumere una colorazione fredda, molto lontana dai toni caldi e mediterranei a cui siamo abituati qui al Sud :) Nella foto mi sono aiutata con un po' di scotch per dare una forma più definita.


3) Con un pennello da sfumatura angolato applico un grigio antracite poco più in basso del marrone, sfumandolo leggermente, senza amalgamare troppo i colori rendendoli poi indefiniti.Voglio che la gradazione di colore sia gradevole e omogenea,si,ma che i colori si distinguano bene.Sfumando troppo, infatti, si va a perdere un po' della brillantezza del colore!


4)Scurisco la parte esterna della piega con il nero, portandone un po' verso l'interno e verso l'alto, fermandomi verso la metà dell'occhio.Mi raccomando, dovrà essere intenso ma poco esteso, altrimenti andrà a coprire il grigio e il marrone e noi non vogliamo questo u.u


5)Applico un ombretto in crema bianco al centro della palpebra mobile, sull'arcata sopraccigliare e all'angolo interno, picchiettandolo per sfumare e rimuovere gli eccessi.


6)Aggiungo un verde brillante su tutta la palpebra mobile, fermandomi poco prima dell'angolo interno.


7)Aggiungo dell'oro pallido all'angolo interno.Non preoccupatevi se per il momento sembra tutto incasinato: migliorerà dopo, aggiungendo l'eyeliner e pulendo il trucco.


8)Aggiungo l'eyeliner, l'ombretto bianco sotto l'arcata sopraccigliare e quello verde sulla palpebra inferiore.Sporco poi l'angolo esterno di grigio/nero.


9)Aggiungo il mascara sulle ciglia superiori e inferiori.Con un pennello da sfumatura schiarisco e sfumo l'angolo interno dell'occhio , rendendo il tutto più omogeneo e ben sfumato.



10)Applico l'eyeliner anche nella rima interna, come se fosse una matita, e sfumo un po' per renderlo meno netto.

Sul viso ho fatto la mia solita base, scegliendo un blush pescato e ho concluso con un rossetto nude/marroncino un po' lucidino.

Ecco fatto, il trucco è concluso!

Qui di seguito vi inserisco i prodotti usati:

OCCHI:
MAC Soft Ochre Pain Pot
NYX Blush Taupe
Urban Decay Gunmetal Eyeshadow
Sleek Black Eyeshadow (da una delle loro palette)
Ombretto Verde preso da una palette Wynie
Essence Colours Of Art Pigment "Be my brightsmaid"
Sleek White Eyeshadow palette Au Naturel
Kiko Definition Eyeliner
Essence Gel Eyeliner Midnight in Paris
Essence I <3 Extreme Mascara

VISO:
La Roche Posay Toleriane Teint
Essence Cream Blush Peach Punk
NYX Blush Taupe

LABBRA:
MAC Lipstick Hug Me (Lustre)





Tanti baci verdi!

Valeria



sabato 26 ottobre 2013

My Top 5 Special Meaning Products

Ciao a tutti!
Oggi si ritorna a scrivere con un altro Drama Tag.Quello di oggi è dedicato ai 5 prodotti che reputiamo avere un significato speciale, quelli che ci ricordano qualcosa e a cui siamo emotivamente legate.
All'inizio è stata dura, perché quasi tutti i prodotti che mi venivano in mente erano stati gettati via con il passare degli anni.Tuttavia non volevo perdere l'opportunità di parlarne e di cimentarmi in questo tag, per cui giunsi ad una soluzione alternativa: disegnarli a mano così come la memoria suggeriva.

Ecco qui i miei 4 + 1 (sopravvissuto all'estinzione) prodotti dal significato speciale.

Trousse Pupa di chissà quale edizione, matita azzurra/celeste perlata di marca ignota, mascara Shiseido blu, glitter in crema Pupa, ombretto nero essence.



 Eccola qui, la trousse da cui è iniziato tutto.Si, la chiamo alla maniera antica perché è il nome con cui l'ho conosciuta.Era bellissima.Ed era della mamma.Il cofanetto era rosso, dentro aveva uno specchio che ai miei occhi sembrava enorme.C'erano degli ombretti che nei miei ricordi mi sembra fossero abbastanza scriventi (un verde ottanio, un oro, un argento ed un fucsia?), aveva mascara e matita e persino un cassettino con dei rossetti in crema (rossi e fucsia).
Il primo ricordo che ho di lei risale ad un lontano carnevale, penso che avessi 4-5 anni.Ero vestita da principessa dell'autunno , con un abito giallo ocra decorato di foglioline,e la guardavo con aria sognante (per quanto riuscissi a scorgerla, essendo posata sul comò in camera da letto ed essendo io una nanerottola che non arrivava neanche ad un metro e una vigorsol xD), osservando mia madre truccare mia sorella da principessa.Nei miei ricordi questo momento è intriso di magia e di meraviglia: sin da piccola ho sempre amato disegnare, ed il pensiero che si potesse applicare del colore sul proprio corpo così come sulla carta mi riempiva di curiosità e di entusiasmo.Quando mamma si voltò verso di me, chiedendomi che colore desiderassi,sobbalzai: non me l'aveva mai chiesto prima di allora!Risposi : "tutti", e questo fu il mio primo incontro con il makeup.
Credo che negli anni la palette sia stata sventrata e divisa tra me e mia sorella (mamma non si trucca mai), ma nel trasloco che facemmo anni fa temo sia andata perduta.




 7-8 anni più tardi mi furono regalati questi due prodotti, che ancora ricordo con nostalgia ed affetto.Il mio primo trucco in assoluto fu una matita azzurra/celeste perlata regalatami da mia sorella, che faceva a pugni con il colore chiaro dei miei occhi ma che adoravo profondamente.Era l'unico trucco che mi era concesso portare alle scuole medie, oltre un filo di gloss, per cui abbondavo con la dose senza rendermi conto di diventare un panda azzurro.Non voglio neanche sapere quanto fossi orribile XD. Pochi mesi più tardi, o forse un annetto dopo, sopraggiunse un bellissimo mascara blu della shiseido.Nulla da dire, lo adoravo e mettevo praticamente solo quello.





 Mamma mi regalò , nello stesso periodo, un graziosissimo scatolino di glitter in crema della Pupa.Era natale, e l'edizione natalizia prevedeva che fossero a forma di topino *_* Guardatelo, non è carino?Mia madre conosceva ormai i miei gusti, per cui si orientò sul viola, mentre mia sorella ricevette lo stesso prodotto in versione azzurra.Era appiccicosissimo, un vero prodotto infernale, e lasciava glitter ovunque.Scioglieva gli ombretti una bellezza, per cui andava applicato da solo (e finiva puntualmente nella piega).Ma allora non badavo a queste cose, quindi andava bene così com'era.





L'ultimo prodotto è molto più recente,tanto è vero che penso di averlo ancora da qualche parte (ma non lo trovo più xD) .E' un ombretto nero con glitter multicolor della essence,che mi è particolarmente caro poiché è l'ombretto che ho usato per creare lo smoky eyes sfoggiato durante il mio primo appuntamento con Claudio, il mio ragazzo.(E' identico a Brooklyn di Neve Cosmetics, che uso come alternativa).Apprezzo molto la mia dolce metà perché mi incita sempre nelle mie sperimentazioni, mi suggerisce spesso e volentieri i colori con cui truccarmi e mi sostiene persino quando metto il rossetto (anche se non è proprio ben contento xD).Dice che gli piace avere una fidanzata variopinta (non per nulla anche lui ama disegnare).Spesso mi chiede di ricreare il trucco del primo appuntamento, che a lui piacque molto e che mi rese seccccccsi ai suoi occhi u.u Lo accontento molto volentieri, perché ho dei bellissimi ricordi legati a quel periodo, anche se non mi esce mai identico al primo e talvolta mi scappa qualche modifica xD In generale ama il modo in cui mi stanno gli smoky <3



Ecco ,questi sono i prodotti a cui più sono affezionata :)
E voi, avete dei prodotti che significano qualcosa e a cui avete legato qualche ricordo particolare?
Mi farebbe piacere sentire anche le vostre storie!


Tanti baci,


una malinconica Valeria.

venerdì 25 ottobre 2013

Progetto Smaltimento Prodotti : prodotti finiti e in via di esaurimento

Breve aggiornamento sul mio progetto smaltimento prodotti.

Dopo aver letto spesso, su diversi blog, i post riguardanti il progetto smaltimento prodotti, ho deciso di cimentarmi anche io in questa titanica impresa per una serie di motivi.

Inizio con lo specificare, per chi non lo sapesse, in cosa consiste uno smaltimento prodotti.
Il progetto smaltimento prodotti è una simpatica idea che nasce su internet per incentivare le makeup addicted e non solo all'acquisto moderato e non compulsivo, fatto più per necessità che per una spasmodica voglia di avere sempre più "roba".Bisogna selezionare dei prodotti che si desidera consumare (magari alcuni di cui ci si è dimenticati, finiti sul retro dei cassetti, alcuni che non ci convincono ecc) ed impegnarsi a finirli.
Una volta raggiunto parzialmente o totalmente l'obiettivo, ci si può concedere qualche "sfizio" o qualche acquisto fatto di necessità.

Ho deciso di aderire a questo progetto perché sentivo che le mie finanze stavano risentendo dell'acquisto compulsivo di cosmetici (specialmente quelli a basso prezzo,che ti traggono in inganno e ti fanno spendere più di quanto spenderesti per un cosmetico di alta profumeria, riempendoti di tanti prodotti inutili e molto spesso scadenti invece che di un unico prodotto qualitativamente superiore), ma anche perché desideravo sfruttare meglio tutti quei prodotti di ottima qualità che tralasciavo di frequente perché distratta dalle mie new entry.

 Ecco la prima carrellata di prodotti!

Dall'alto,andando da sinistra a destra:

Ombretto Catrice:Non riesco a leggerne il numero, ma è un panna con sottotono rosato, che acquistai soprattutto per aiutarmi nelle sfumature e per illuminare angolo interno e arcata sopraccigliare.Lo abbandonai perché ritenevo potessero esserci color panna più scriventi.In linea di massimo è vero, ma è molto raro trovarli, se non dalla mac o andando a cercare Vanillina di Neve Cosmetics, di cui avevo il sample e che dovrò comprare.

Correttore Full Coverage KIKO:di questo correttore ho fatto una recensione qui.Se l'avete già letta, sapete cosa ne penso.Finalmente l'ho finito , anche se non capisco perché mi rincresca così tanto gettar via il contenitore.Dovrò finire anche il fratellino della tonalità più scura, poi mi sentirò finalmente libera di acquistare qualcos'altro, come quello in jar della mac o uno di laura mercier.

Correttore Essence Stay-all-day 16h long lasting: amo questo correttore.Lo finisco, ne compro altri, poi ritorno sempre ad acquistare  questo xD E' leggero e luminoso, anche se mi piacerebbe che fosse un pizzico più idratante e che durasse più a lungo.

KIKO Definition Eyeliner: Mi è piaciuto abbastanza.Ha un bel tratto intenso e anche appena lucido, cosa che lo rende più brillante e nero della mia alternativa in gel della essence.Il pennellino può essere una vera spina nel fianco per coloro che lo usano la prima volta, ma con un po' di pratica va molto meglio.L'unica pecca è la consistenza leggermente gelatinosa, che lo rende non immediatamente scrivente e difficoltoso da stendere omogeneamente.Va ripassato in più riprese.

Rossetti MAC Hug Me e Creme d'nude: due nude sbagliati.Il primo fu in assoluto il mio primo acquisto mac, fatto all'epoca in cui non conoscevo ancora i finish.Se l'avessi saputo mi sarei orientata su un creamsheen,amplified, satin, su tutto, tranne che su un lustre XD Non mi piace la consistenza, scivola via in modo strano dalle labbra.Non idrata, non dura, e da un colorito che a volte mi convince, a volte sembra troppo aranciato.
Creme d'nude lo acquistai cavalcando la moda del momento delle labbra smortine abbinate agli smoky eyes, pensando che stesse bene su tutti.Ne avevo di strada da fare!E' un pelino troppo chiaro per me e rende il contorno delle mie labbra strano, come finto e dipinto di un colore troppo chiaro.Se lo abbino ad una buona matita per labbra, di un tono più scuro, diventa abbastanza naturale e mi piace.La durata è discreta, va riapplicato spesso.

Blush Essence Adorable: il mio primo blush, ed il mio preferito.E' un colore molto neutro, che abbino a tutto.Dura anche abbastanza!Questa è la seconda confezione che consumo :3

Fondotinta La Roche-Posay Toleriane Teint : mi è piaciuto molto e credo che lo ricomprerò.Ha una coprenza eccezionale e dura parecchio, coprendo tutte le macchioline che ho sul viso.Non ha una texture delle più leggere, ma se lavorato con le dita diventa più sottile ed indossabile.

Ombretto Layla n°20:un altro dei miei ombretti panna.Mi piace di più di quello catrice perchè , pur non essendo molto più scrivente, ha una texture più sottile, meno farinosa, e risulta più naturale come punto luce sugli occhi.

MAC Select Cover Up Concealer:Ne ho parlato in questo articolo . Da allora l'ho usato un altro po', e credo che ora mi stia definitivamente abbandonando.Mi chiedo se questo scatolino vale per il Back To Mac.Se voi ne sapete qualcosa, sareste così gentili da scrivermelo?



 Nella foto ho dimenticato di inserire i Soul Color Astra, nelle colorazioni verde, viola e rosa-dorato.
Mi sono piaciuti, anche se non sono rimasta molto soddisfatta della texture.Ne ho parlato in alcuni Drama tag, come My Top 5 CreamShadows.



Per "premiare" la mia bravura e i miei duri sforzi, nonché l'astinenza da shopping makeupposo di più di un mese, mi sono concessa degli sfizi abbastanza singolari e che puntavo da tempo:

Matita Labbra MAC Nightmoth: è a metà tra il prugna,il mattone, il nero e il vinaccia.E' scurissima e la amo profondamente.So che sarà la mia alleata di bellezza fino alla fine dei tempi.

Rossetto Inglot Freedom System n°88 : un bel prugna intenso che dalla foto non rende molto.In realtà è leggermente più viola. Bello e duraturo.Ho bisogno di testarlo meglio per farne una bella recensione



Rossetto MAC Viva Glam Nicki (in collaborazione con Nicki Minaj) : è un rosa pazzesco.E' un sottotono molto caldo e "fluo".L'ho comprato a Dublino e posso dire che resiste ad un'intera giornata di scarpinate, pioggia , vento e cibi grassi.Anche quando la parte cremosa sparisce, rimane perfettamente rosa ed omogeneo sulle labbra.Penso di amarlo alla follia.



Coming soon: Rossetto MAC Ruby Woo, gentile concessione del mio fidanzato <3 .Dato che è un regalo di Natale anticipato, mi è stato "brutalmente" sottratto, dicendo che lo rivedrò a Natale perchè altrimenti non è più una "sorpresa" XD
In effetti gli do ragione, ha dovuto mettermi al corrente del regalo solo perchè voleva che io lo scegliessi personalmente: se lo prendo adesso ed inizio ad usarlo gli levo tutta la soddisfazione U_U


Questo è quanto.

Tanti bacetti e alla prossima!


Valeria.

PRODOTTI PREFERITI - MOST PLAYED Settembre / Ottobre 2013

Eccolo qui, il video/post sui preferiti.
Avrete visto questi prodotti migliaia di volte sul mio blog, li avrò menzionati in tag, articoli, makeup , e in qualsiasi altro post, ma non erano mai stati raggruppati in un unica lista.Alcuni di questi meritano una recensione più specifica ,che farò più in là, di altri ho già parlato abbastanza.Sono tutti prodotti che amo in egual modo.


PRODOTTI PREFERITI / MOST PLAYED, in ordine di citazione.

CREMA: Avène Hydrance Optimale RICHE
BURROCACAO: Vebix Stick Labbra Protettivo
FONDOTINTA: Neve Cosmetics High Coverage Light Warm
BLUSH: NYX Taupe
DETERGENTE: I Provenzali Saponetta viso al burro di Karitè; alla camomilla
MASCARA: Pupa Vamp!
ROSSETTO: Rimmel Kate Moss 03
                        Sleek Pout Paint Minx
                        NYX Soft Matte Lipcream Instambul
CORRETTORE: Essence Stay All Day Concealer n°10
OMBRETTO: MAC Paint Pot Soft Ochre
                        Kiko Pigmento n°05
EYELINER: Kiko Definition Eyeliner
PALETTE: Sleek I-Divine Au Naturel
PENNELLI: Zoeva 102/Silk Finish , 110/Face Shape , Pennello Angolato Blush Set Bamboo


PRODOTTI MENZIONATI:
MATITA LABBRA: MAC Nightmoth
ROSSETTO:Inglot Freedom System n°88

E' tutto.


Baci,

Valeria


Fresh&Clean Salviette Struccanti

Buongiorno a tutti!
Ritorno sul blog dopo giorni di assenza, scrivendo una nuova recensione.
Durante il mio viaggio a Dublino ho avuto modo di testare delle salviette struccanti Fresh&Clean comprate all'aeroporto , avendo dimenticato il mio pannetto struccante in microfibra a casa (>____<)
Devo dunque "ringraziare" l'opportunità di aver fatto un viaggio e la mia testa bacata se oggi sono qui a parlarvi di questo prodotto che non avrei voluto conoscere per nulla al mondo xD

Ho sempre guardato con sospetto alle salviettine struccanti, considerandole spesso e volentieri inutili, se non dannose.Ovviamente anche in questo caso la mia presupposizione si è rivelata adeguata.

(non vi allego una foto scattata da me semplicemente perché ho finito l'intero pacchetto e ho dovuto buttarlo.Non mi andava di mettere il pacco umido in valigia xD)

Il prodotto si presenta nella classica confezione plastificata, con striscia adesiva salva-prodotto, per evitare che lo struccante evapori.La descrizione riportata sulla confezione suggerisce come queste salviette siano un prodotto delicato, dal potere altamente struccante,adatto alla pelle sensibile.Il numero di salviette presenti è 25.

Da dove iniziare a narrare l'orrore?Come descrivere quello che queste salviette mi hanno fatto? XD 
Sarà dura, ma devo farcela u.u
Per semplificare il compito elencherò le caratteristiche che più mi hanno lasciato una sensazione di disappunto.

N°1 : Innanzitutto inizio con il dire che una volta afferrata una salvietta , essa da subito l'impressione di essere carica di struccante (e di promesse, aggiungerei).Nel momento in cui ci si strucca, tuttavia, ci si accorge che pur essendo impregnate di detergente, le salviette non arrivano a struccare perfettamente tutto il viso se non strofinando molto.Questa è stata una "sorpresa" abbastanza shockante dato che ho cercato di truccarmi il meno possibile in viaggio poiché pensavo che riducendo la quantità di trucco  non avrei riscontrato problemi nella fase dello struccaggio. Al contrario di ogni aspettativa ,quindi , queste salviette sono assolutamente insufficienti ed inadeguate alla rimozione del makeup più leggero (fondotinta, fard, mascara), soprattutto nella fase di eliminazione di mascara più corposi (quali il Pupa Vamp!)

N°2 :Bruciano gli occhi, terribilmente.
In un'intera settimana ho provato incessantemente a variare la tecnica con la quale elimino il mio trucco occhi,proprio al fine di evitare che il prodotto andasse inevitabilmente a darmi fuoco.Nulla da fare.La salvietta è troppo impregnata e il prodotto si riversa inevitabilmente negli occhi, arrossandoli e facendoli lacrimare.La sensazione di bruciore e di sensibilità si protrae,inoltre, per qualche ora, andando a stancare inevitabilmente gli occhi e rendendomi quasi impossibile l'uso delle lenti a contatto.

N°3 :Irritano il viso, lo lasciano a chiazze e fanno apparire strani brufoli.Penso che in parte sia dovuto , oltre alla loro formulazione, anche al fatto che non strucchino adeguatamente e che lascino dei residui di prodotto.Ad ogni modo, ho cercato di bilanciare il tutto finendo di lavare il viso con la mia mitica saponetta dei Provenzali alla camomilla, prodotto che mi ha salvato più volte durante questa vacanza.

Bene, penso di aver concluso il ragguaglio di tutte le caratteristiche pestifere di questo prodotto.
Punti a favore di questi salviette?Non ce ne sono, semplice xD

Voto: 3- 

Non sono disastrose come potrebbe essere spalarsi l'acetone sul viso,  ma non raggiungono neanche lontanamente la sufficienza come il mio amato struccante garnier.Sono proprio un prodotto pessimo!

Tuttavia c'è da dire che ogni recensione è personalissima e che io, avendo la pelle particolarmente delicata, potrei aver avuto una reazione forte a queste salviettine, reazione che un'altra ragazza potrebbe non avere.So che postporre questo discorso ad una recensione vuol dire annullare, in parte, la validità della recensione stessa, ma sono convinta che si debba essere oneste in tutto e per tutto e non si debbano spacciare per realtà assolute quelle che sono le opinioni di una consumatrice media quale sono io.Tuttavia la verità assoluta non è conoscibile, per cui l'unico modo per avere un'opinione globale e sfaccettata su un determinato oggetto è quella di raccogliere quanto possibile i più diversi e variegati punti di vista, al fine di rielaborarli e farne una sintesi conoscitiva

Beh, dopo questa postilla vi lascio <3 

Vado a scrivere altri articoli U_U

Baci, 

Valeria.



venerdì 11 ottobre 2013

Drama Tag : My Top 5 "Take That, McGyver!" Products

Gentili donzelle,
oggi mi diletterò nel cimentarmi nell'ultimo tag di Drama 'n Makeup : My Top 5 "Take That,McGyver!" Products.

Il tag è così descritto: "quei cinque prodotti con cui potremmo fare di tutto, i coltellini svizzeri del nostro arsenale. "

Si tratta quindi di elencare dei prodotti "multitasking", ovvero dalle molteplici funzioni , che usiamo in più di un modo e che ci sono utili proprio in virtù della loro versatilità.
Alcuni dei prodotti elencati li avrete sicuramente già visti in altri miei post, ma mi riservo il diritto di reinserirli dato che sono davvero i miei assi nella manica e che, se citati così spesso, vorrà pur dire qualcosa XD (ovvero che sono i miei ammmmmori!)

Iniziamo!



I prodotti mostrati sono:
Sleek Pout Paint in Minx
NYX Blush in Taupe
MAC Paint Pot in Soft Ochre
Sleek Palette in Au Naturel
Kiko Eyeshadow n°100




1° Prodotto : Sleek Pout Paint in Minx


Ho questo prodotto da meno di una settimana (l'ho scambiato con Irene di Beauty , Cookies and Makeup ), ma ho avuto modo di testarlo più volte e di intuire le sue grandi potenzialità.Lo uso principalmente sulle labbra (come andrebbe effettivamente usato xD) e mi piace molto: è un nude rosato, chiaro, che da un'aria un po' soft e un po' da bambolina alle mie labbra <3 Su di me, come ogni pout paint, non dura tantissimo: aspetto ancora la combinazione perfetta per rendere la sua tenuta estrema.Sarà il colore molto naturale, che si confonde con quello delle labbra, ma è quasi impossibile avere verso questo rossetto in crema tutti gli accorgimenti che si hanno in genere per un rossetto più acceso, e ciò fa si che abbia la tendenza ad andare via più velocemente (a volte accumulandosi un po', ma chissene, basta tamponare con un fazzoletto prima che sia troppo evidente).
La grande rivelazione che mi ha fatto guardare con una nuova aspettativa questo prodotto è LA POSSIBILITA' DI USARLO COME UN BLUSH!
Come blush, è esattamente lo stesso colore di uno che amo molto e che ho comprato già due volte, "Adorable" di Essence.
Penso che duri più a lungo e che si sfumi in maniera ottimale con uno stippling brush (io uso quello della zoeva).Basta pochissimo prodotto (diciamo la metà della metà di una goccina, meno di quello che si userebbe per le labbra) ed il gioco è fatto.
Non lo consiglierei alle persone con la pelle grassa, mentre per le ragazze con la pelle secca potrebbe essere davvero un'illuminazione XD






NYX Blush in Taupe

Da quando l'ho acquistato, lo uso ogni giorno.E' un marrone freddo semplicemente perfetto di cui non posso fare più a meno.Ha cambiato completamente il mio approccio alla base viso.Lo uso come blush , terra,ombreggiante per il contouring sul naso (questa funzione l'ho sperimentata solo un paio di volte) e spesso e volentieri anche come ombretto di transizione tra un colore ed un altro.
Assolve alla perfezione la sua funzione.
Ha una durata estrema (quando vi struccate è ancora quasi inalterato) e lo amo alla follia.Non vi allego uno swatch singolo perchè quasi ogni trucco presente su questo blog ha all'interno Taupe . (Più giù posterò una foto "di gruppo" con i primi swatches raggruppati)










MAC Paint Pot in Soft Ochre


Questo piccolo gioiellino è ufficialmente il mio primer occhi.Si asciuga velocemente e ha una resistenza pazzesca *-* L'unica pecca è il fatto di essere un po' secco e che bisogna essere davvero veloci nello sfumare il prodotto, poiché asciugatura rapida è sinonimo di difficoltà nella stesura xD Se lo si lavora quando è ancora morbido è perfetto <3
 Lo uso in ogni trucco e spesso assolve anche alla funzione di correttore per le imperfezioni più evidenti.Ne picchietto un po' su un brufolino, che poi copro con un altro po' di correttore o con il mio fondotinta abituale.In questo modo il correttore durerà di più poiché ha questo "primer" come base, e così tutti sono felici e contenti!
Un'altra funzione che gli attribuisco è quella di essere un perfetto illuminante "invisibile" per l'arcata sopraccigliare.E' di un tono leggermente più chiaro rispetto alla mia pelle e, essendo opaco, è perfetto quando si vuole illuminare e pulire un trucco senza renderlo eccessivamente artificioso.








Sleek Palette Au Naturel



Comincio con una sola affermazione:fantastica!Questa palette è la cosa più versatile che abbia mai visto.Ha otto colori opachi e 4 shimmer/satinati , il che la rende la palette perfetta per poter saltare agilmente da un trucco nude / da giorno ad un trucco bon ton ad un trucco da sera/ drammatico.Oramai è nota la qualità degli ombretti sleek, in particolar modo di quelli shimmer :3 Trovo che quelli opachi siano un po' polverosi,anche se con una buona base cremosa l'inconveniente è presto risolto.Uso spesso il nero come eyeliner (bagnando il pennello diventa un eyeliner a tutti gli effetti), il bianco come illuminante e spesso il marrone opaco come ombretto per le sopracciglia.Nel momento in cui l'ho sottratta a mia sorella penso di aver fatto un affarone XD






Kiko Eyeshadow n°100

Citato anche nel mio Drama tag: My top 5 Sunny-Cheeks Products, questo ombrettino mi accompagna in molti trucchi.Lo uso sia nella sua classica funzione che come illuminante.E' un po' farinoso, ma una volta rimossi gli eccessi rilascia una luminosità per nulla spiacevole.Non è troppo dorato né troppo bianco né troppo rosa.E' un bel beige satinato con delle microscopiche particelle riflettenti :) 



Vi allego qui gli swatches di: MAC Soft Ochre Paint Pot, Kiko Eyeshadow n°100,NYX Blush in Taupe e Sleek Pout Paint Minx.(Dall'alto verso il basso).Onestamente non so perché in questa foto il mio braccio appaia sporco, ma vi assicuro che non è così XD



Ed anche un altro Drama Tag è andato!Aspetto con ansia il prossimo <3

"Summer Days" : Viola e Arancio

Buon giorno, mie care pupe!

Il post di oggi prenderà in esame il trucco che ho fatto per la partecipazione al contest "Summer Days" di Soffice Lavanda . (Il contest finisce il 10 novembre, mi sembra, quindi avreste ancora tempo per partecipare).

La partecipazione consiste nel ricreare uno dei makeup estivi di Alessandra (makeup di cui lei vi posta il link durante la descrizione delle regole del concorso) con i propri prodotti e adattandolo alle esigenze ed alla conformazione del proprio viso, dimostrando di saper trarre ispirazione ma di saper anche rielaborare ed accomodare il trucco proposto al proprio viso.Bisogna scattare foto ai dettagli del trucco e al viso intero e poi farne un collage con la scritta " Soffice Lavanda : Summer Days"

Prendiamo in esame il trucco


(chiedo scusa in anticipo per la qualità della foto, ma la mia macchina fotografica è rotta e devo sopperire a questa mancanza con il mio ipod)

Il trucco a cui mi sono ispirata prevede una combo che utilizzo di frequente e in molte modalità, e che quindi ho scelto perché sento "mia" e soprattutto sono maggiormente in grado di gestirla: l'abbinamento viola-arancio.Penso che infatti siano entrambi colori molto adeguati per gli occhi verdi, e che ne facciano risaltare il colore in modo diverso.
Generalmente preferisco abbinare questi colori sugli occhi, tralasciando spesso le labbra, optando o per una preponderanza di viola con dettagli arancio o viceversa.
Il trucco al quale mi sono ispirata prevede invece di bilanciare il tutto spostando l'attenzione anche sulle labbra, e lasciando gli occhi più delicati.

PROCEDIMENTO:
Ho steso su tutta la palpebra superiore (fissa e mobile) ed inferiore una base cremosa color carne, che ho lasciato asciugare.Ho dato definizione alla piega con un marroncino freddo e molto leggero, per aiutarmi nelle successive sfumature e per dare dimensione alla palpebra "appiattita" dal colore chiaro della base.Successivamente ho steso su un terzo della palpebra mobile (dall'angolo interno in poi), un lilla chiarissimo e leggermente shimmer.Ho usato un viola opaco con un pennello da sfumatura a sezione angolata nell'angolo esterno, sfumandolo leggermente verso il lilla.Mentre il trucco da cui ho tratto spunto si fermava lì, sfumando leggermente, io ho preferito portare verso l'alto la sfumatura, perché mi sembra che dia più profondità, allunghi ed ingrandisca di più i miei occhietti piccoli e dalla mini-palpebra.Ho applicato una matita marrone-shimmer per tre quarti della palpebra inferiore e l'ho sfumata leggermente, lasciando l'angolo interno libero.Sotto l'arcata sopraccigliare e nell'angolo interno ho applicato un panna opaco.Ho infine steso un filo di eyeliner , facendo una piccola codina all'angolo, e ho concluso con un po' di mascara.
Ho fatto la mia base viso usuale (fondotinta,correttore occhiaie, terra e un po' di blush rosa neutro) per dare un'aria salutare,cercando di non sovraccaricare troppo le guance.
Sulle labbra ho steso una matita di un rosso pomodoro acceso e ho concluso tamponandoci su un arancio accesissimo: i due colori, sommandosi, hanno dato il punto di arancio che desideravo :) 

PRODOTTI

VISO:
La Roche Posay "Toleriane Teint" n°10
Essence "Stay all day concealer" n°10
NYX Blush Taupe
Essence Blush Adorable

OCCHI:
MAC Paint Pot Soft Ochre
Quianyu Palette Lilla Shimmer
Inglot Eyeshadow n°320
Layla Eyeshadow n°13
Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow  n°06
Kiko Definition Eyeliner
PUPA Mascara Vamp!

LABBRA:
Kiko Smart Lip Pencil n°705
Sleek True Color Lipstick "Tangerine Scream"


Ecco qui, questo è tutto!Spero che il trucco sia di vostro gradimento u.u
E' tanto semplice, ma al tempo stesso d'effetto!

Tanti baci,

La vostra Valeria <3

giovedì 10 ottobre 2013

"Mai guardare un tulipano negli occhi!" : Lulu , League Of Legends Serie .

Salve , mie donzelle!

Oggi si ritorna in azione con un makeup fatto all'incirca una settimana fa.
Innanzitutto vorrei premettere che non sono una videogiocatrice esperta, ma saltuariamente prendo a cuore (o , per meglio dire, mi fisso con xD) un gioco in particolare, e non lo lascio più.
Negli anni del liceo toccò a World Of Warcraft, ora tocca a League Of Legends

Perché vi sto spiegando queste cose?
Semplice: il trucco che vi presento oggi si ispira ad uno dei personaggi che più mi piacciono di questo videogioco.

Vi presento Lulu!


Non so definirvi COSA effettivamente sia.Per coloro che conoscono più o meno le dinamiche del gioco vi dico che è un personaggio molto versatile, usato sia come supporter sia in mid lane e ...che trasforma i nemici in animaletti *-*

Ecco la mia interpretazione <3





PROCEDIMENTO:
Ho steso una base color carne su tutta la palpebra , sia quella superiore che quella inferiore, per prepararla e per far durare di più l'ombretto. Dopodiché ho steso un ombretto in crema bianco, concentrandomi in particolar modo dalla piega in su , dove voglio che il colore sia più brillante.
Nella piega, con un pennello da sfumatura, applico un mix tra un color seppia e un arancio brillante, sfumandolo gradualmente verso l'alto e verso l'esterno.Faccio in modo che l'ombretto sia più intenso man mano che andiamo verso la piega e più chiaro man mano che ci avviciniamo alle sopracciglia.Nella piega, un po' più in basso dell'arancio, applico un rosso brillante, sfumandolo bene, ma restando abbastanza concentrata e non estendendolo troppo.Stendo una matita viola con glitter rosa sulla palpebra mobile, sfumandola alla meno peggio verso l'alto.Per aiutarmi nella sfumatura uso un viola opaco, che andrò ad inserire tra la matita e il rosso.Tampono sulla matita, rimanendo verso il centro della palpebra mobile, un pigmento viola metallizzato.Sotto il sopracciglio e all'angolo interno applico un color panna opaco, che mi aiuta a rendere il trucco più pulito e omogeneo, annullando eventuali chiazze ed imperfezioni.Stendo un po' di matita viola sulla palpebra inferiore, sfumandola con un cottonfioc e fissandola con il pigmento viola.Con una matita dorata traccio una riga sull'angolo interno  ed esterno della palpebra inferiore, applicandoci su dei glitter dorati con riflessi multicolor.
Applico le ciglia finte, e uso il piegaciglia e il mascara per favorire la mescolanza con quelle vere e far in modo che risultino più "naturali". Stendo un filo di eyeliner per coprire eventuali imperfezioni e residui di colla.
Faccio la base viso con fondotinta, correttore per le occhiaie, terra per un leggerissimo contouring e un velo di blush rosato con riflessi dorati.

Fine u.u 

PRODOTTI USATI

OCCHI:
MAC Soft Ochre Paint Pot
NYX Jumbo Pencil in Milk
Sleek Au Naturel Palette
Neve Cosmetics Magma Ombretto in Cialda
Essence Pigmento Paparedzzi
Urban Decay 24/7 Glide-On Pencil
Inglot 320 Eyeshadows
Kiko Pigmento n°05
Layla Ombretto n°13
Neve Cosmetics Pastello Cedrata/Gold
NYX Loose Glitter Hot Gold
Ciglia finte (cinesi) di marca indefinita
Essence I <3 Extreme Mascara
Kiko Definition Eyeliner

VISO:
La Roche Posay Toleriane Teint
Essence Stay all day Concealer 16h n°10
NYX Blush in Taupe
Sleek Blush in Rose Gold

LABBRA:
Rimmel Kate Moss Lipstick n°03




Non è un trucco troppo semplice da fare , ma neanche particolarmente complicato, basta un po' di pazienza!



Vi allego il video, in modo che sia più chiaro il procedimento <3







Ecco, spero che sia tutto chiaro <3 

Tanti bacini,


Valeria.