venerdì 27 settembre 2013

Kiko Full Coverage Concealer

Salve a tutte le mie care amiche internaute!

Oggi mi farò carico di interrogativi a cui manca la risposta e di quesiti irrisolti,inoltrandomi in un singolare viaggio nella giungla del makeup e del marketing, dimensione sorretta e regolata da norme tanto strambe quanto incomprensibili.

L'argomento di oggi costituisce uno dei misteri più grandi con il quale io abbia mai avuto a che fare: il correttore Full Coverage della Kiko.
Spacciato come un sostituto economico dello Studio Finish della mac da blogger che gridavano al "miracolo", osannato da stuoli di fan, questo correttore è diventato in breve uno dei best seller della kiko, uno degli articoli più venduti.

Perchè?

Prima di inoltrarci in critiche poco fondate,iniziamo a condurre una breve analisi della parola "correttore".

Cosa si intende per correttore?Che tipo di prodotto è?

Nell'ambito della cosmesi il termine correttore indica un prodotto che camuffi discromie e difetti della pelle,rendendoli dello stesso colore della pelle.Si presuppone, dunque, che il suo scopo sia di mascherare occhiaie, rossori, macchie,brufoli e talvolta anche tatuaggi.I correttori disponibili in commercio possono essere liquidi,cremosi (a stick o in barattolino) o in polvere (nello specifico si tratta di trucco minerale)  e possono avere un range di colori che varia dalle tonalità naturali della pelle umana ad alcune che servono come contrasto cromatico.Secondo la teoria dei colori, infatti,i colori complementari si annullano a vicenda se mescolati tra loro.

Chiarito questo punto, passiamo al prodotto di cui mi propongo di farvi un'accurata recensione.


La confezione martoriata dovrebbe indicarvi chiaramente le grandi e turbolente passioni che mi hanno legata a questo prodotto.



Da sinistra verso destra:Full Coverage Concealer n°1 e n°2


Il sito della Kiko descrive questo correttore in questo modo:

"Correttore cremoso a coprenza totale, specifico per i problemi legati alle imperfezioni cutanee.

Ideale per minimizzare inestetismi di media e grave entità come macchie delle pelle, nèi, couperose e cicatrici.
L'elevato potere coprente si unisce ad una consistenza sorprendentemente leggera, non unta e facile da stendere grazie ai pigmenti anti spessore.
Il complesso seboassorbente rende la formula idonea anche per le pelli impure.
Il risultato è una correzione uniforme e naturale che resiste inalterata per tutta la giornata.

Contenuto in una mini-trousse con specchietto, Full Coverage Concealer è perfetto da tenere in borsetta.

Disponibile in 8 referenze colore. "


Osserviamolo ora in azione:


 Sbaglio o si nota ancora la puntina gialla e un po' di rossore?


Per le pignole che lo noteranno: le foto sono state scattate lo stesso giorno della recensione del Select Cover Up di mac, per questo posa e brufolo sono identici xD

Portando il nome di correttore, ovviamente qualcosa doveva pur coprire.Tuttavia ritengo che questo prodotto non sia minimamente conforme alle aspettative che il brand instilla abilmente nelle acquirenti.

Quale sarà mai il motivo?Ecco le mie ragioni.

Coprenza,Texture e Sfumabilità.
Il prodotto è molto cremoso, si preleva con facilità e apparentemente sembra coprire tutto alla perfezione senza aver bisogno di essere stratificato più volte o lavorato con difficoltà.Tutto sembra procedere per il meglio, fin quando non si decide malauguratamente di sfumare: è allora che il prodotto magicamente svanisce. Puf. Scomparso.
La macchia resta come prima,pietosamente coperta da un velo di prodotto.Il resto del correttore è andato non-si-sa-dove.Ritengo che, malgrado l'alto potere coprente, sia eccessivamente cremoso per poter garantire un camuffamento efficace e soprattutto agevole.Quando si inizia a picchiettare per garantire una migliore aderenza alla pelle,è possibile notare come la pigmentazione del prodotto vada via via disperdendosi, costringendoci a prelevarne altro dalla confezione e a stratificare per ottenere il grado di coprenza desiderato.L'inconveniente non è risolvibile dall'azione della cipria, che si amalgama al prodotto e , ore dopo, fa uno strano effetto come di "crosta".A causa della corposità sopra citata, è impossibile utilizzarlo in alcun modo, né per camuffare brufoli e acne (essendo le zone in questione già oleose , sarà amplificato l'effetto "sono-un-correttore-ma-svanisco-in-un-attimo" ) ,né sotto le occhiaie,data la sedimentazione nelle pieghette e la strana "luminosità" (che in questo caso sembra vera e propria lucidità da sudore).

Finish:
E' un finish strano.Non è opaco,non è satinato,non è luminoso.E' lucido.Sono la prima a notarlo?Oltre ad una vaga azione illuminante noto anche un leggero bagliore di lucidità, cosa che sarebbe imputabile, probabilmente, alla tua texture morbidissima.Credo che non sia , tuttavia, un'associazione così scontata dato che molti altri prodotti son cremosi senza esser necessariamente lucidi.

Durata:
Da un correttore che porta il nome di "Full Coverage" , oltre l'alta pigmentazione mi aspetterei anche l'alta tenuta.Anche in questo la Kiko si smentisce, producendo un correttore assolutamente insulso, della durata di qualche ora o poco meno.Il mio test tipico per valutare la durata di qualsiasi prodotto è la mia giornata universitaria.Questo prodotto non arriva incolume neanche ad ora di pranzo. (Ed ho la pelle secca,quindi priva di sebo ed oleosità, per cui dovrebbe durare anche di più su di me!)
Penso che forse la situazione potrebbe migliorare con una leggerissima spolverata di cipria su tutto il viso, ma non potendola usare in maniera così estesa (pena l'effetto "incartapecorito"), non vi saprei dire.

Colore:Ammetto che questo può non causare problemi ad altre ragazze, dato che esistono centinaia di sfumature dell'incarnato e nessun prodotto potrà mai venir incontro perfettamente a ciascuna di noi.Trovo tuttavia che la gamma di colori che la Kiko mette a disposizione per questo prodotto sia assolutamente inadeguata per me.La prima colorazione è infatti troppo chiara per il mio incarnato beige chiaro, la seconda leggermente più scura del colorito del mio viso e anche più rosata.Alle altre non mi ci accosto proprio!

Come se queste caratteristiche non bastassero a fomentare la rabbia che provo verso questo acquisto, si aggiunge anche il fatto che , usando questo prodotto in maniera continuata per più di qualche giorno nella stessa area, ho riscontrato un notevole peggioramento di imperfezioni e della trama della mia pelle, seguito poi da un vero e proprio sfogo in miniatura.

Non sono un'esperta d'INCI,né attualmente posso riportarlo qui per farlo leggere a voi, dato che non ho più lo scatolo su cui è scritto, ma scommetto che sia pieno zeppo di ingredienti comedogenici.

Ho provato più volte a dare una chance a questo prodotto , tanto da comprarlo per due volte di fila nel tentativo di consentirgli di sorprendermi, ma nulla.L'unico uso che riesco a trovargli è quello di rifinire i contorni delle labbra e delle sopracciglia.Penso che finirò il n°2 e poi passerò allo Studio Finish di Mac, come già anticipato nel post precedente.





Questa è la mia recensione del giorno! Penso di aver trattato in maniera esauriente ogni aspetto del prodotto.Se , tuttavia, ritenete manchi qualcosa, fatemelo sapere con un commento o fatemi una domandina, ed io sarò felice di rispondervi!


Ragazze, ditemi che non sono l'unica ad avere problemi con questo correttore xD
Ovviamente tutta la recensione è personalissima e vi suggerisco ugualmente di dare un'opportunità a questo prodotto che molte altre ragazze amano.Provate  a recarvi alla kiko, magari struccate, e fate una prova.Tenetelo su almeno per 4-5 ore e vedete come vi sembra :) 

Tanti baci,

un'insoddisfatta Valeria.

2 commenti:

  1. Io mi ci trovo tanto bene T_T
    l'unica cosa anche per me le colorazioni sono strane...la 1 è tropo chiara e la 2 troppo scura :(

    RispondiElimina
  2. Io mi ci trovo tanto bene T_T
    l'unica cosa anche per me le colorazioni sono strane...la 1 è tropo chiara e la 2 troppo scura :(

    RispondiElimina